Giudice di Pace di Salerno emette sentenza contro Equitalia Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Giudice_di_paceGiudice di Pace di Salerno accoglie il ricorso di un contribuente e dichiara nulle e prive di effetto le intimazioni di pagamento rispondendo ad Equitalia Sud, che in giudizio deve produrre le cartelle e non l’estratto di ruolo. È l’avvocato di Federcontribuenti, Fortunato Forcellino, a darne notizia: ”in base agli articoli 2697c.c. E 26 dei D.P.R. 602 del 1973 è il concessionario per la riscossione a dover dare prova dell’effettivo contenuto delle cartelle che sono state notificate attraverso la produzione in giudizio delle stesse, quindi non è sufficiente la sola esibizione della relata di notifica”.

Un passaggio cruciale nella sentenza che è bene approfondire. Equitalia è obbligata per legge ( art. 26, comma 5° del DPR 602773) a conservare per 5 anni la cartella di pagamento e/o la matrice della stessa e a produrla in giudizio, su richiesta della amministrzione finanziaria e/o del contribuente. ”Per tale ragione, laddove il contribuente chieda ad Equitalia di produrre in giudizio la cartella notificata, questa ultima è tenuta a depositarla in giudizio e non può sostiuire, a suo piacimento, il predetto documento con un estratto di ruolo, che è atto interno e quindi assolutamente privo di efficacia probatoria”.

Anche la Cassazione, con sentenze diverse, ( Cass. Civ. Sez. VI – 5, 30/07/2013 con numero 18252; Cass. Civ. Sez I, 04/10/2012 con numero 16929 e Cass. Sez. Lavoro del 10/11/2006 numero 24031 ), afferma che in caso di comunicazione spedita con raccomandata e non in plico è onere del mittente produrre prova del contenuto quando il contribuente contesta il contenuto stesso. L’estratto di ruolo rappresenta l’evoluzione del credito del contribuente e non la raffigurazione originaria del debito richiesto con la cartella esattoriale, quindi, l’estratto di ruolo non da prova né della notifica originaria, e né, tanto meno, del contenuto della cartella esattoriale”. I legali della Federcontribuenti stanno studiando un’azione di risarcimento danni contro Equitalia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.