I fatti del giorno: giovedì 17 settembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRIFORME, GOVERNO ACCELERA: DDL BOSCHI DA OGGI IN AULA SENATO
MINORANZA PD: NO A PROVE MUSCOLARI. GUERINI: NON E’ FORZATURA

Il governo accelera sulle riforme costituzionali: il ddl Boschi
arriva oggi in aula al Senato, nonostante il tentativo delle
opposizioni di mantenere il testo in Commissione col ritiro
degli emendamenti. No a prove muscolari, chiede la minoranza Pd;
non è una forzatura, risponde il vicesegretario Guerini; lunedì
la direzione del partito.
—.

SISMA MAGNITUDO 8.3 IN CILE: 3 MORTI, ONDE TSUNAMI DI 4 METRI
EVACUAZIONE SU TUTTA COSTA, SCOSSA SENTITA ANCHE IN ARGENTINA

A’ di almeno tre morti e 15 feriti il bilancio di un violento
terremoto di magnitudo 8.3 verificatosi ieri sera al largo della
costa centrale del Cile. Onde alte quattro metri hanno raggiunto
le zone del nord ed è scattata l’evacuazione preventiva
sull’intera costa del Paese. Il sisma è stato chiaramente
avvertito anche in Argentina.
—.

BORSE SALGONO IN ATTESA FED, OGGI DECISIONE TASSI
PADOAN: GOVERNO STUDIA NUOVI INTERVENTI SU ESODATI

Le borse scommettono sul fatto che la Fed non aumenterà oggi i
tassi d’interesse: ieri Europa tutta positiva, spinta dalla
Cina; in rialzo anche la chiusura di Wall Street e l’apertura
stamani di Tokyo. Dall’Istat attesi oggi i dati sul commercio
estero. Il Governo studia intanto nuovi interventi per gli
esodati, afferma Padoan.
—.

MIGRANTI: BATTAGLIA A CONFINE UNGHERIA, CROAZIA APRE
UE SPINGE SU HOTSPOT. MATTARELLA: RISPOSTA SIA GLOBALE

L’Ungheria chiude ai migranti ed è battaglia al confine: usati
cannoni ad acqua e lacrimogeni; diversi arresti. Apre invece al
passaggio dei profughi la Croazia. L’Ue spinge intanto sugli
hotspot. La risposta sia globale, chiede Mattarella. Il lavoro
prima agli italiani, dice Squinzi. Oggi il premier Renzi
incontra a Modena il presidente francese Hollande.
—.

BURKINA FASO, NUOVO GOLPE: ARRESTATI PRESIDENTE E PREMIER
SCONTRI A FUOCO NELLA CAPITALE. ASSAD A OCCIDENTE: NON LASCIO

Burkina Faso di nuovo nella tempesta. A meno di un anno dal
colpo di Stato e a poche settimane dalle elezioni, è arrivato
ieri quello che sembra essere un nuovo golpe: il presidente
Kafando e il premier Zida sono stati arrestati da militari che
hanno fatto irruzione nel palazzo presidenziale. Scontri a fuoco
nella capitale Ouagadougou. Assad sfida l’Occidente: non lascio.
—.

CHAMPIONS: MAGIA DI FLORENZI, ROMA 1-1 COL BARCELLONA
EUROPA L.: OGGI NAPOLI, LAZIO E VIOLA. EUROBASKET, ITALIA KO

Pari 1-1 col Barcellona in Champions League per la Roma: alla
rete di testa di Suarez risponde Florenzi con un gol da 50
metri. Oggi prima giornata dei gironi di Europa League: alle 19
il Napoli ospita i belgi del Bruges, poi alle 21 è la volta di
Fiorentina-Basilea e Dnipro-Lazio. Il basket: Italia ko agli
Europei all’overtime; in semifinale la Lituania. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.