I fatti del giorno: sabato 19 settembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiCOLOSSEO CHIUSO PER ASSEMBLEA, L’IRA DI RENZI SUI SINDACATI
MUSEI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI, CDM APPROVA DECRETO

Il governo ha varato ieri un decreto che inserisce musei e siti
archeologici fra i servizi pubblici essenziali, come trasporti,
scuole e ospedali. Questo dopo che in mattinata il Colosseo e i
più importanti monumenti di Roma erano rimasti chiusi per tre
ore per assemblea sindacale, con migliaia di turisti in coda e
inviperiti. “Non lasceremo la cultura in ostaggio di quei
sindacalisti”, dice Renzi. Risponde il leader della Cgil
Camusso: “Strano paese quello in cui un’assemblea sindacale non
si può fare”. Il ministro Franceschini spiega “assemblee e
scioperi si potranno fare, ma con regole particolari”.
—.

GOVERNO VARA IL DEF, ‘ITALIA HA SVOLTATO, ORA ACCELERIAMO’
PIL +0,9%, DEFICIT 2016 AL 2,2% DA’ 13 MILIARDI PER MANOVRA

L’Italia “ha svoltato” grazie alle riforme e deve ora spingere
sull’acceleratore per agganciare in modo definitivo la ripresa.
Lo ha detto Matteo Renzi presentando ieri il Documento di
economia e finanza del governo. L’esecutivo ha rivisto al rialzo
le stime di crescita sia per il 2015 – con il Pil che si
attesterà a +0,9% rispetto al +0,7% previsto ad aprile – sia per
il 2016, che dovrebbe chiudersi a +1,6% (era +1,4% la previsione
di primavera). In salita anche il deficit programmato, al 2,2%
(rispetto all’1,8), una mossa che permette di avere 13 miliardi
in più per finanziare la prossima manovra da 27 miliardi.
—.

NUOVO SENATO, IL PD SI RICOMPATTA, INTESA PIU’ VICINA
COMPROMESSO, SENATORI NON ELETTI, MA INDICATI DA ELETTORI

Dopo una settimana di scontri, sembra vicina l’intesa nel Pd
sulla riforma del Senato. Lo dicono sia maggioranza che
minoranza e lo ribadisce il presidente Grasso. L’ipotesi allo
studio è mantenere l’elezione dei senatori da parte dei consigli
regionali (come vuole il governo, che rifiuta l’elezione
diretta), ma prevedere che i consigli “recepiscono le
indicazioni degli elettori”, venendo incontro così alla
minoranza, che chiede l’elezione diretta. Renzi comunque si dice
tranquillo “I numeri ci sono, sia al Senato che alla Camera”.
—.

CROAZIA SPINGE MIGRANTI VERSO SLOVENIA E UNGHERIA
BUDAPEST COSTRUISCE NUOVO MURO A CONFINE CON CROAZIA

Il dramma dei profughi in marcia lungo la rotta balcanica si è
spostato dalla Serbia alla Croazia, dove nelle ultime 48 ore gli
arrivi sono stati 15.400. L’Ungheria ha subito annunciato la
costruzione di una nuova barriera ‘difensiva’ al confine croato,
dopo quella con la Serbia. Il governo di Zagabria si era detto
disposto a far passare i profughi, ma di fronte al massiccio
afflusso ha deciso di chiudere sette degli otto valichi di
frontiera con la Serbia. I profughi entrati in Croazia sono
stati dirottati verso Ungheria e Slovenia.
—.

ALITALIA: SI DIMETTE AD CASSANO, DELEGHE A MONTEZEMOLO
FONTI, HANNO PESATO PERDITE E CONTRASTI CON PRESIDENTE

Terremoto ai vertici della nuova Alitalia. L’amministratore
delegato Silvano Cassano si è dimesso dopo appena nove mesi ai
comandi della nuova compagnia targata Etihad. La versione
ufficiale della società attribuisce la decisione a “motivazioni
personali”, ma era noto da mesi che ci fossero dissapori con il
presidente Luca Cordero di Montezemolo e pare che sulla
decisione abbiano pesato anche le perdite accumulate nel
semestre. I poteri passano ora a Montezemolo, il cui interim –
secondo fonti informate – potrebbe non essere breve.
—.

DEPONE SORELLA DI YARA, MAI VISTO BOSSETTI PRIMA DEL FERMO
SCOPRITORE CORPO, UOMO MI OSSERVAVA VICINO AL CADAVERE

Keba Gambirasio, la sorella di Yara, testimoniando ieri al
processo a carico di Massimo Bossetti ha spiegato di non averlo
mai visto prima del fermo per l’omicidio della ragazza. ”Non lo
ho mai visto – ha detto -. Se fosse successo qualcosa di
preoccupante lo avrei saputo, se avesse avuto qualche approccio
me lo avrebbe detto”. In aula è stato sentito anche l’uomo che
scoprì il cadavere. Ha raccontato che mentre aspettava la
polizia, per un quarto d’ora fu osservato da lontano da un uomo
sulla cinquantina con una utilitaria. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.