Inchiesta Paolino: Aliberti, mai trattato con i clan

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
aliberti_paolino“Monica è stanca oltre che indignata per la gogna di queste ore. Non ha alcun rapporto con il Comune, non gestisce appalti. Perché tirarla in ballo?”. Pasquale Aliberti, sindaco di Scafati e marito di Monica Paolino, intervistato da Repubblica torna così sull’inchiesta di Salerno e sulla scelta della moglie di dimettersi dalla presidenza della commissione Antimafia in Campania dopo essere stata indagata per voto di scambio.

L’ipotesi della Procura di scambio politico-mafioso? “Non scherziamo – dice Aliberti, anche lui coinvolto nell’inchiesta con l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa – Non abbiamo mai trattato con camorristi né chiesto voti a malavitosi. Mai. Ho sempre detto che la camorra ci fa schifo, non porta voti ma solo munnezza. E’ un cancro per lo sviluppo. Non sono mai stato a casa di un camorrista. E’ vero invece che come sindaco ricevo 30 persone al giorno.

Vengono da me perché hanno bisogno di lavoro e ci consegnano i curricula”. “Ascolto tutti e a tutti dico: garanzie non ne posso fornire, una cosa sono le elezioni, dove il voto va espresso sempre liberamente, altra cosa è l’aiuto che posso provare a dare come sindaco. Come posso escludere che tra queste persone ci siano malavitosi o parenti di boss? Viene gente di ogni tipo – afferma Aliberti – Non chiedo la fedina penale, sento le loro storie. Ma sbaglia di grosso chi pensa che ci sia la camorra dietro il nostro consenso elettorale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Sarà la fine dell’inchiesta a stabilire come sono realmente i fatti e a lei e sua moglie a dimostrare la vostra estraneità.
    In ogni caso un PM della DIA non si muove e si espone personalmente a vuoto, qualcosa di vero ci sarà.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.