Pescara – Salernitana: 1 – 0 Valoti porta in vantaggio gli abruzzesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
pescara_salernitana_tifosi_1

Pescara – Salernitana vanno al riposo sul risultato di 1 a 0 per gli abruzzesi grazie al gol siglato da Valoti al 19esimo che riesce a tagliare in due la retroguardia granata e buca Terracciano sul primo palo. Complice del gol subito un incerto Trevisan scavalcato da Lapadula.

Sul finale di primo tempo cartellino rosso per Schiavi che rimedia due cartellini gialli uno al 10′ e l’altro al 44esimo. Allo scadere del primo tempo il difensore granata subisce fallo ma alza troppo il gomito e viene ammonito per la seconda volta.

Eppure i granata avevano cominciato bene con due conclusioni insidiose di Gabionetta prima al 14esimo palla fuori di poco e poi con Coda al 16′ che in area avversaria perde il tempo per inquadrare la porta ed il tiro viene deviato in angolo da un avversario.

Nel momento migliore dei granata arriva il gol del Pescara che poi al al 26esimo sfiora il gol del 2 a 0 con Lapadula di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, palla fuori ed al 28esimo trova il raddoppio con l’ex Teramo ma viene annullato per fuorigioco dello stesso Lapadula.

Al 36esimo ancora Lapadula ma Terracciano è pronto alla risposta. Il tempo si chiude con le ammonizione di Moro e Mandragora per finire con il secondo giallo a Schiavi che lascia i suoi in inferiorità numerica.

pescara_salernitana_tifosi_2PESCARA – SALERNITANA, STADIO “ADRIATICO”, 

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo, Fornasier, Memushaj, Lapadula, Zampano, Zuparic, Cocco, Mandragora, Valoti, Verre, Fiamozzi. A disposizione: Aresti, Bunoza, Caprari, Mignanelli, Benali, Selasi, Bulevardi, Cappelluzzo, Torreira. Allenatore: M. Oddo.

SALERNITANA (4-2-3-1): Terracciano; Colombo, Trevisan, Schiavi, Rossi; Moro, Pestrin; Bovo, Sciaudone, Gabionetta; Coda. A disposizione: Strakosha, Pollace, Franco, Perrulli, Empereur, Troianiello, Eusepi, Odjer, Milinkovic. Allenatore: V. Torrente.

Arbitro: Nasca di Bari (Borzomì – Gori). IV uomo: Abbattista di Molfetta.

TWITTER SALERNITANA


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Speriamo che non si dia la colpa all’arbitro per questo primo tempo incolore della Salernitana. Schiavi è stato di una imbecil….unica. Ma come sei in anticipo sul tuo avversario, bastava che passassi la palla al portiere e, invece, cosa fai? Pur sapendo che SEI ammonito e che hai subito fallo, dai una gomitata al pescarese. Ma fammi il piacere. COMUNQUE NON C’È GIOCO. IL GIUDIZIO È SOLO DEL PRIMO TEMPO. SPERIAMO CHE QUALCUNO LI BENEDICA PER IL 2° TEMPO.

  2. lo specchio della salernitana: Esce sciaudone entra Perrulli.
    Comunque c’è a dire che Fabiani quest’anno ha fatto una grande campagna acquisti allestendo DUE ottime squadre… il Catania e la Paganese brav fabià ce rutt o caxx

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.