Salernitana tutto cuore a Pescara: 1-1 in dieci uomini con il solito Gabio-gol

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Pescara_Salernitana_24_fine_partitaTermina con un prezioso pareggio 1-1 il turno infrasettimanale di serie B per la Salernitana impegnata sull’ostico campo Adriatico di Pescara. Punto d’oro
per i granata che in dieci e con il solito Gabionetta riequilibrano una partita messa in salita dal vantaggio abruzzese al 18’ del primo tempo con un gol di Valoti. La situazione si è complicata a fine primo tempo quando Schiavi si becca il doppio giallo e finisce anticipatamente sotto la doccia. Nella ripresa Torrente arretra Pestrin a difensore centrale al fianco di Trevisan avendo Lanzaro e Tuia indisponibili.

Il Pescara sembra controllare ma al quarto d’ora su punizione il solito Gabio inventa la parabola perfetta che batte Fiorillo. Inutile il forcing locale, la Salernitana anche se con qualche affanno riesce a tenere sino al 90’ quando Terracciano compie il miracolo di giornata salvando il punticino. Torrente non stravolge la formazione che ha perso sabato all’Arechi contro lo Spezia ed all’Adriatico schiera una Salernitana con il 4-2-3-1 con Coda punta centrale ed alle sue spalle Gabionetta, Sciaudone e Bovo. Moro e Pestrin sono i centrali di centrocampo. In porta c’è ancora Terracciano. Davanti a lui Trevisan (Lanzaro non ce la fa) e Schiavi. Sugli esterni spazio a Colombo e all’ex Rossi. Arbitra Nasca di Bari.

LA PARTITA. Primo tempo deludente per i granata che avevano comunque iniziato con il piglio giusto sfiorando nel primo quarto d’ora per due volte il gol con le conclusioni del brasiliano Gabionetta. Nel momento migliore della Salernitana al 18’ è arrivata la doccia fredda dopo uno svarione di Trevisan che si lascia anticipare di testa da Cocco bravo a servire un pallone d’oro per Valoti che taglia in due la difesa e di sinistro batte sul primo palo un Terracciano non esente da colpe. Nel corso della prima frazione di gioco i “delfini” hanno legittimato il risultato con una netta supremazia territoriale sfiorando il raddoppio in due circostanze con Lapadula. Al 44’ i granata restano in 10 uomini in seguito all’espulsione del difensore Schiavi che si becca il secondo cartellino giallo punito per due sgomitate, una su Valoti ed una su Lapadula.

SECONDO TEMPO. La ripresa inizia con gli stessi uomini in campo del primo tempo con Torrente che arretra Pestrin a centrale difensivo a far coppia con Trevisan. Il primo cambio arriva al 6’ con Perrulli che rileva Sciaudone formando un centrocampo a 3 più offensivo. Il Pescara si limita ad agire di rimessa sfruttando gli spazi che inevitabilmente si creano. Al 15’ arriva il pareggio della Salernitana. Torreira ferma fallosamente Bovo che si procura una punizione dal vertice basso dell’area di rigore abruzzese. Sul pallone si porta Gabionetta che calcia direttamente verso la porta e batte con un siluro mancino Fiorillo, apparso un po’ sorpreso. Il gol rinvigorisce la compagine granata mentre Torrente rileva subito Coda inserendo Troianiello.

Al 20’ Occasionissima ancora per Lapadula che incrocia di destro ma trova Trevisan a contrastarlo. Il difensore nella circostanza accusa un colpo alla caviglia ma riesce a restare comunque in campo. Subito dopo Troianiello commette un fallo ingenuo e viene ammonito rimpinguando il taccuino dell’arbitro. Al 29’ esce un esausto Gabionetta ed entra Eusepi per mantenere il baricentro della squadra alto. Il Pescara forte della superiorità numerica si tuffa in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio, ma gli uomini di Torrente sembrano riuscire a reggere

Nel Pescara alla mezz’ora esce Verre ed entra Benali ma dopo due minuti bella azione personale per Eusepi che punta la difesa biancazzurra e a giro prova a battere Fiorillo che è bravo a distendersi e salvare. Il Pescara non molla e dal 35’ prova il forcing finale esponendosi però al contropiede campano. Ci prova Caprari dalla distanza ma la sua conclusione a giro si spegne lontano dai pali di Terracciano. Ultimi cinque minuti di puro assedio dei biancazzurri che non trovano la zampata vincente ma collezionano solo una serie di corner. Al 42’ da, cross di Zampano, testa di Zuparic che finisce a lato.
Dopo un minuto incredibile occasione per Lapadula di testa dopo il cross di Benali, sfortunatissimo l’ex Teramo. Nel primo dei 5 minuti di recupero pazzesca parata di Terracciano su Benali che devia la sua bordata in angolo. La Salernitana sembra alle corde ma al 94’ Troianiello sfiora il colpaccio ma stavolta è Fiorillo a dire no. Finisce 1-1 pareggio ampiamente meritato e riscatto granata.

TABELLINO

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Fiamozzi, Fornasier, Zuparic, Zampano; Mandragora (8’ st Torreira), Memushaj, Verre (30’ st Benali); Valoti; Lapadula, Cocco (16’ st Caprari). A disp: Aresti, Bunoza, Mignanelli, Selasi, Bulevardi, Cappelluzzo. All: Oddo.

 SALERNITANA (4-3-1-2): Terracciano; Colombo, Schiavi, Trevisan, Rossi; Moro, Pestrin, Bovo; Sciaudone (6’ st Perrulli); Gabionetta (29’ st Eusepi), Coda (16’ st Troianiello). A disp: Strakosha, Pollace, Franco, Empereur, Odjer, Milinkovic. All. Torrente.

 Arbitro: Luigi Nasca di Bari (Borzomì/Gori)

 NOTE. Marcatori: 19’ pt Valoti (P), 15’ st Gabionetta (S). Ammoniti: Schiavi (S), Moro (S), Mandragora (P), Rossi (S), Memushaj (P), Troianiello (S). Espulso Schiavi (S) al 45′ pt per doppia ammonizione. Angoli: 4-3. Recupero: 2′ pt – 5’ st.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Giggino o complessat e n’avellinese,ha vergona giustamente di dichiararsi zappamer.. e crede sia meglio spacciarsi per napolecano munnezza più che piecoro avellinese.e che dire di come scrive,solo ad avellinu lo possono capire,perciò fiet e furmagg e vuò fet e munnezz,scegli tu!!

  2. Strakosha, Terracciano, Rossi, Schiavi, Sciaudone, Coda, Eusepi, Donnarumm, Troioaniello sono da serie C. Gori, Favasuli, Calili e Negro dove siete?

  3. Schiavi e Coda tornatevene nella vostra Cava de Tirreni…….Schiaviii mi raccomando sabato non giochi vatti a fare il biglietto per Napule-Juve…..sei un buffone Schiaviiiiiii vattene da Salerno!! Basta Chianese bis!! la storia si ripete, cavaiuoli e nocerini non possono giocare nella Salernitana, non sono professionisti giocano da tifosi e quindi da sabotatori VIAAAAAAA DA SALERNOO…no censura

  4. Giggin ò compless=Derrick,Evvaiiiiipressagency,Begonzio,Verona vi saluta…..(un tempo su youtube postava i video con un nome Jeegrobot d’acciaio poi chiuse il profilo)….trovati na femmena Giggin!!…no censura

  5. PER FAVORE NON COMINCIAMO SUBITO A CONDANNARE I RAGAZZI…CHE SIANO DI CAVA DE’ TIRRENI NON SIGNIFICA CHE GIOCHINO CONTRO!!! CHE DIRE ALLORA DI EUSEPI, E’ DI BENEVENTO? YAMM A V’RE’, CODA DEVE ACQUISIRE LA FORMA MIGLIORE E POI SI SBLOCCHERA’, SCHIAVI E’ SI’ FALLOSO MA ANCHE MOLTO PRESTANTE E PER LA B IN DIFESA CI VUOLE 1 COSI’,
    SARA’ TORRENTE A MODERARLO COME MIHAJLOVICH CON BALOTELLI!!! INCORAGGIAMOLI SEMPRE, FINO ALLA FINE…. SALERNITANA !!!!

  6. Schiavi quando ha segnato era buono perô… Vi vogliamo così… Occasionale il sabato vai a zappare

  7. In dialetto campano i cittadini di Pescara non sarebbero i “pisciaiuoli” più o meno come i cittadini di Monza sono i “monnezzari”

  8. Ahahaha pol su Google si chiamava Goldrake,e non ricordo bene dove si faceva chiamare tarzan delle scimmie,
    X 11,24
    O chiamm io o’ 118?
    Giggin ti turba troppo…..non ti innamorare non sei il suo tipo.
    Ahahahah pure io mi ricordo di te,ti facevi chiamare Peppa Pig su YouTube.

  9. GIGGIN….O’ COMPLESS? ….TU TIEN N’ORCHESTR N’CAP !!!! JESC NU POC, TUOCC ‘E FEMMN, FA QUACCOS’ TU STAI ASCENN PAZZ’

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.