Straniero sfascia auto in sosta e poi tenta di aggredire donna con bimbo, arrestato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
carabinieri_ambulanzaC’è voluto il coraggio di un Carabiniere libero dal servizio ed in abiti civili per bloccare un marocchino 32enne, A.N. residente a Battipaglia che, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha, dapprima, cominciato a denudarsi lungo la SS 18 per poi passare a danneggiare, servendosi di una grossa spranga di ferro, le autovetture che erano in  sosta lungo la strada. Dalla violenza dell’uomo non sono stati risparmiati nemmeno i numerosi passanti, tra i quali una donna con un passeggino, che hanno dovuto allontanarsi repentinamente per schivare i colpi della spranga brandita dallo straniero. Per fortuna un Carabiniere che rientrava a casa dal lavoro al Comando Provinciale Carabinieri di Salerno, vista la scena ha subito fermato l’auto, lanciandosi letteralmente addosso all’uomo, dopo aver allertato i colleghi al 112, riuscendo, anche con l’aiuto di alcuni connazionali dello straniero che avevano già tentato di bloccarlo senza successo, a placcarlo definitivamente disrmandolo.

L’arrivo di una pattuglia dei Carabinieri della locale stazione e di due ambulanze del servizio 118 ha consentito di ricondurre definitivamente alla calma l’uomo che è stato trasportato, in regime di trattamento sanitario obbligatorio all’ospedale San Genaro di Napoli. Il marocchino aveva già dato in escandescenza anche durante la notte e la mattina precedente tanto da richiedere l’intervento di due pattuglie dei Carabinieri per riportarlo alla calma. Nessuna persona è fortunatamente rimasta ferita, mentre due autovetture hanno riportato la rottura dei vetri anteriori.

COMUNICATO UFFICIALE CARABINIERI BATTIPAGLIA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Chi risiede in Italia e non ha fissa dimora e un lavoro, subito a casa sua.
    Affanculo la scenghen (o come cavolo si scrive)
    Ma secondo i governanti Europeri sono deficienti in USA, Australia, Nuova Zelanda, Cina ? Lì se non hai un lavoro ti rimpatriano, negli USA dopo il periodo del visto turistico se ti beccano vai in galera.
    Qui gli facciamo il famoso FOGLIO DI VIA che appena usciti dalla Prefettura buttano via.
    Ma qual’è il problema ? Il tempo passa, i mandati anche e i fannulloni al governo beccano i milioni, il problema è nostro che abbiamo a che fare con questi delinquenti come il marocchino in questione.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.