I fatti del giorno: mercoledì 23 settembre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSTAMPA, GERMANIA E UE SAPEVANO DI SCANDALO VOLKSWAGEN
TITOLO CROLLA ANCORA IN BORSA, -24 MILIARDI IN 2 GIORNI

Il governo di Angela Merkel sapeva delle auto Volkswagen
truccate per falsare i test anti-inquinamento negli Stati Uniti.
Lo ha scritto Die Welt, citando una risposta a una
interrogazione parlamentare dello scorso luglio. Per il giornale
anche la Ue sapeva. Sono 11 milioni le auto truccate. Volkswagen
rischia una multa di 18 miliardi di dollari. Ieri il titolo è
crollato ancora in borsa: in due giorni ha perso 24 miliardi di
euro. Angela Merkel chiede che lo scandalo sia chiarito “in
piena trasparenza”. In vari paesi si aprono inchieste, compresa
l’Italia. Il ceo del gruppo Martin Winterkorn ha chiesto scusa
in un videomessaggio. Forse oggi si dimette.
—.

PROFUGHI: EUROPA DIVISA APPROVA PIANO, L’EST NON CI STA
RICOLLOCAMENTO DI 120.000, VIA LIBERA A MAGGIORANZA

I ministri dell’Interno della Ue hanno approvato ieri a
Bruxelles il piano per ricollocare 120.000 profughi. Quattro
paesi dell’est hanno votato contro (Repubblica Ceca, Slovacchia,
Ungheria e Romania), ma il piano vincola anche loro. “Abbiamo
ottenuto quello che volevamo – ha commentato il ministro Alfano
– ma si sono persi due anni”. La Slovacchia ha annunciato che
non accetterà la sua quota di profughi. I 120.000 ricollocamenti
si aggiungono ai 40.000 già decisi a luglio. Complessivamente
dall’Italia saranno trasferiti 40.000 profughi.
—.

OBAMA ACCOGLIE PAPA A WASHINGTON, BAGNO DI FOLLA IN FIAT 500L
“CHIESA ESCA PER GETTARE PONTI, TENEREZZA E’ SUA RIVOLUZIONE”

Il papa è arrivato ieri a Washington, proveniente da Cuba. Ad
accoglierlo all’aeroporto il presidente Obama con moglie e
figlie. Bagno di folla nel viaggio verso l’ambasciata della
Santa Sede, dove è giunto su una 500L. Nell’ultimo giorno a Cuba
Francesco ha celebrato la messa al Santuario della Madonna del
Cobre a Santiago. “Vogliamo essere una Chiesa che esca di casa
per gettare ponti, abbattere muri, seminare riconciliazione”, ha
detto. Davanti al presidente Raul Castro (ex rivoluzionario col
fratello Fidel), Francesco ha detto che quella della Chiesa è la
“rivoluzione della tenerezza”.
—.

RUBY BIS: CASSAZIONE ACCOGLIE RICORSO DIFESA, RIFARE PROCESSO
INAMMISSIBILE RICORSO PROCURA CHE CHIEDEVA PENE PIU’ PESANTI

E’ da rifare il processo d’appello ‘Ruby bis’ a carico di Emilio
Fede e Nicole Minetti: lo ha deciso la Terza sezione penale
della Cassazione, accogliendo i ricorsi dei due imputati.
“Inammissibile” il ricorso della Procura di Milano che chiedeva
condanne più alte. Fede era stato condannato a 4 anni e 10 mesi,
Minetti a 3 anni.
—.

SCUOLA, ARRIVANO I 500 EURO A PROFESSORI PER FORMAZIONE
QUEST’ANNO IN BUSTA PAGA, IL PROSSIMO SU CARTA ELETTRONICA

Firmato ieri il decreto che assegna 500 euro a ciascun docente
per la formazione. “Un’altra misura concreta della Buona
Scuola”, ha detto in un tweet il ministro Stefania Giannini. Per
quest’anno gli insegnanti riceveranno i 500 euro in busta paga,
ma dal prossimo anno ci sarà una carta elettronica che servirà
per l’acquisto di libri, corsi, software, hardware, ingressi a
eventi culturali utili per l’aggiornamento professionale. Dei
fondi spesi si dovrà dare un rendiconto annuale.
—.

AGGIOTAGGIO ALLA BANCA POPOLARE DI VICENZA, INDAGATO ZONIN
INDAGINE DOPO ESPOSTI DEI CORRENTISTI, PERQUISITA LA SEDE

Bufera giudiziaria sulla Banca Popolare di Vicenza, per ipotesi
di aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza. Perquisita la sede e
indagati il presidente Gianni Zonin, l’ex direttore generale
Samuele Sorato e altri 6 dirigenti. L’inchiesta è partita da
esposti dei correntisti. Secondo l’accusa, la banca avrebbe
finanziato i soci per l’acquisto di proprie azioni per 974
milioni di euro, oltre i limiti consentiti, sovrastimando il
valore dei titoli e danneggiando così i piccoli azionisti.
—.

UCCIDONO STRANIERO PER FURTO MELONI, DUE ARRESTATI
AGRICOLTORI FOGGIANI INSEGUONO 3 AFRICANI E SPARANO

Due agricoltori di Lucera in provincia di Foggia, Ferdinando
Piacente, 65 anni, e suo figlio Raffaele, 27, sono stati
arrestati ieri dai carabinieri con l’accusa di aver sparato
lunedì sera a tre extracomunitari, che si erano introdotti per
compiere un furto di meloni nel loro campo, uccidendone uno e
ferendo gravemente un altro. La vittima è un 37enne del Burkina
Faso, Mamoudou Sare. Il ferito è Adam Kadago, ricoverato in
prognosi riservata nell’ospedale di Foggia.
—.

BALOTELLI TORNA E SEGNA, IL MILAN ESPUGNA IL FRIULI
UDINESE KO 3-2, IN GOL ANCHE BONAVENTURA E ZAPATA

Il Milan ha vinto a Udine 3-2 ieri sera nell’anticipo della 57/a
giornata. Apre le marcature Balotelli al 5′ con una rete sul
punizione. Il raddoppio al 10′ è di Bonaventura. Nel primo tempo
il Milan trova anche il terzo gol con Zapata. Nella ripresa
viene fuori l’Udinese che accorcia le distanze al 7′ con Badu.
Il 2-3 arriva al 13′ e porta la firma di Duvan Zapata. I
friulani cercano il gol del pareggio, ma il Milan riesce a
contenerli e porta a casa tre punti preziosi. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.