Ravello: al via la due giorni della “Festa del Fagiolo, dell’Uva e delle nostre Tradizioni”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ravello_Panorama-e1345993756759Sabato 26 settembre e domenica 27, la frazione di Sambuco, a Ravello, si prepara ad accogliere l’autunno con la tradizionale Festa del Fagiolo, dell’Uva e delle nostre Tradizioni. Giunta alla sua quinta edizione, la manifestazione è organizzata dalla Parrocchia di Santa Maria del Lacco e promossa dal Comune di Ravello, con la collaborazione degli abitanti della frazione di Sambuco, le associazioni La Ribalta e Ravello Nostra e il Forum dei Giovani di Ravello. “Nella sua formula nuova e rivisitata, la festa accosta alla celebrazione del frutto della vite, la coltivazione dei fagioli, una piccola produzione di alcune varietà tipicamente locali coltivate a ridosso del torrente Reginola – spiega il sindaco, Paolo Vuilleumier – Allo stesso tempo si propone di far rivivere le antiche tradizioni, soprattutto tra i più giovani, attraverso la riproposizione degli antichi e genuini sapori, dei giochi e dei canti e balli tipici”.
La programmazione è articolata e si sviluppa sia in piazza Duomo che nella frazione di Sambuco. Oggi, alle ore 16, avrà inizio il Baccanale dei giochi rivolto ai ragazzi, a cura del Forum dei Giovani di Ravello, seguito alle ore 21 dalla tradizionale Tarantella e dei canti della tradizione, interpretati dai giovanissimi de La Ribalta. Ad allietare la serata sarà poi il gruppo Astrea con canti e balli della tradizione popolare. Nella giornata di domani, invece, i Baccanali saranno rivolti anche ai più grandi che potranno cimentarsi nei classici tiro alla fune e corsa dei sacchi. In serata si esibirà poi il gruppo Ferry-Boat con uno spettacolo – tributo a Pino Daniele.
Grazie alla collaborazione con l’associazione culturale Ravello Nostra, anche quest’anno sarà possibile visitare la chiesa vecchia di SS. Maria della Pomice, sito di grande interesse culturale ed artistico, che di recente è stato inserito nei “Luoghi del Cuore del Fai”, da tutelare. L’importanza della chiesa risiede soprattutto nel notevole affresco duecentesco del Cristo Pantocratore nel catino absidale. Infine, quest’anno la festa diventa “social”: attraverso un contest fotografico promosso sulla pagina Facebook della manifestazione (https://www.facebook.com/festadelluvaravello) si invita a pubblicare le foto delle passate edizioni utilizzando l’hashtag #fdu2015. La foto che riceverà il maggior numero di “mi piace”, riceverà 2 biglietti omaggio per il percorso gastronomico. Il servizio navetta per Sambuco sarà garantito gratuitamente con partenza da Largo Boccaccio alle ore 18.04, 19.04, 20, 20.30, 21, 21.30, 22, 22.30, 23, 23.30.

 

Per informazioni, è possibile contattare lo 089857096.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.