Tifosi sotto quota 10 mila, emorragia di presenze che non piace a Lotito

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Salernitana_Ternana48Lotito ieri in conferenza stampa è tornato sulle presenze dell’Arechi in netto calo rispetto alla gara di esordio. Si è passati dagli oltre 22 mila ai 9874 della sfida contro la Ternana.  Spazi vuoti nei distinti e spicchi vuoti anche in Curva Sud. Dei 9874 spettatori  5418 sono gli abbonati. Dunque al botteghino sono passati soltanto 4456.  «Non va bene – ha tuonato  Lotito -. La squadra ha bisogno di essere stimolata e la mancanza di pubblico determina un calo di agonismo dei calciatori. Deve essere un’arena questo stadio, altrimenti la squadra si ammoscia.

Lo stadio deve diventare una roccaforte, così gli avversari vengono già con le orecchie abbassate e sanno che trovano la fossa dei leoni. Se poi da leoni diventiamo gatti, non va bene. Ne faccio una questione di mordente per la squadra che va stimolata.  In curva Sud, dopo  comunicati tra gruppi ultras, la convivenza resta difficile ma non ci sono state scaramucce. All’Arechi ci sono ultras che seguono una linea nel settore inferiore della Curva Sud, nella parte alta si seguono altre strade e c’è poi una terza componente  che è rappresentata dai tifosi nei Distinti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Non abbiamo più soldi da spendere per il calcio e poi di sabato i più giovani e meno abbienti devono decidere se uscire con gli amici o la ragazza per una pizza o in discoteca o andare allo stadio….lo volete capire si o no che per tutti noi di soldi non ne girano più tanti!Magari quando ci sarà la partita di cartello lo stadio si riempirà,ma in altre occasioni…..meglio la pizza!

  2. il problema sono i soldi … noi giovani non abbiamo lavoro non abbiamo futuro … questo è il vero motivo per cui gli stadi italiani sono vuoti …

  3. L’unica società di Serie B a far pagare la curva14€+1€di prevendita=15€
    Prezzi da Serie A per una squadra mediocre che dovrà salvarsi all’ultima giornata e con tanti affanni.Basta farsi un giro sui siti delle altre compagini di serie B per rendersi conto dei prezzi ingiustificati che si praticano a Salerno.A Trapani addirittura le curve a 8€,mentre a Pescara (una delle protagoniste della categoria) curve a 10€ come confermato da coloro che sono andati in trasferta mercoledì all’adriatico.Con una disoccupazione alle stelle nel nostro territorio come si fa a non rendersi conto di come sia folle questa politica di prezzi?Ma si sa a Roma “li sordi”so “Sordi”….viva l’abbacchio co a cicorella “sartata”e li carciofi a giudea.

  4. Non so quante squadre in serie A facciano pagare la curva 16 e distinti 21.
    Questi non sono prezzi popolari, preferisco non vedere la partita a mal in cuore.

  5. I soldi non ci stanno.???…questo e’ tutto da vedere..2/3 partite in casa al mese só 45 euro al mese…Io me le compro su sky a 10 euro con il cambio brasiliano …se uno e’tifoso vero vá allo stadio!!!

  6. Giocare di Sabato da questi risultati è un giorno lavorativo e a meno di partite importnti e dicisive l’afflusso sarà piu’ o meno sempre questo.
    Sabato è un giorno altamente lavorativo per i commercianti e per quasi tutte le attività che ancora reggono, si tornasse a giocare di Domenica e allora il discorso cambia. Le società si decidessero da chi vogliono le entrate dalle Tv o dal pubblico , non si puo avere la botte piena e la moglie ubriaca. Loro si sono venduti i diritti al sabato, se volevano piu’ spettatori potevano con qualche soldino in meno restare a giocare di domenica e allora gli stadi sarebbero stati sicuramente piu’ pieni.

  7. I prezzi dei biglietti sono giustamente alti perchè quelli degli abbonamenti erano dei SIGNORI prezzi. Non ci dimentichiamo dove ci trovavamo fino a qualche anno fa e a quello che ha fatto e sta facendo la società. Io personalmente lavoro a Roma e per ovvi motivo non sono abbonato, ma la mia squadra la seguirò sempre e se avrò la possibilità andrò anche allo stadio pagando quello che devo. I fattori sabato, lunedì e turno infrasettimanale ci mettono il loro ma la fede e la passione non hanno prezzo. Mi riferisco ai molti che non hanno fatto l’abbonamento per andare allo stadio solo nelle partite “importanti”. Potevate abbonarvi, non l’avete fatto. Pagate quello che dovete oppure silenzio. Le partite sono tutte importanti. Inutile polemizzare e fare paragoni. FORZA SALERNITANA.

  8. sono un abbonato che non tornava assiduamente all’ Arechi dai tempi della serie A , semplicemente prima avevo la possibilità di seguire la squadra in casa e fuori e lo facevo , ora abito a 50 km ho messo su famiglia e non posso più farlo, ma non per questo mi piace essere classificato come un “occasionale” uguale “non tifoso”, sono molto più tifoso io di tanti che si sentono in dovere di giudicare l’operato degli altri.
    Detto questo penso semplicemente che il calcio è uno spettacolo se lo spettacolo è bello da vedere lo stadio si riempie o si riempirà, quindi la faccia finita Lotito lui e le richieste di presenze…
    se gli spettacoli saranno tutti come quello di ieri con la Ternana neanche buona parte di quelli che hanno fatto l’abbonamento andranno più allo stadio.
    A Salerno si vive la squadra molto più che da altre parti ma come in qualsiasi altra città c’è bisogno di stimoli per far andare la gente allo stadio………soprattutto negli ultimi 15 anni le cose sono cambiate tv, partite di sabato hanno fatto il resto…..pensate che oggi l’Inter fa 20000 abbonati ed è reputato un buon risultato in una metropoli come Milano , a Salerno nel 90 in serie A eravamo in 28000 ad abbonarci…..

    Con questo msg non sto assolutamente criticando la società anzi tutta la città deve essere grata per quello che è stato fatto negli ultimi 5 anni ma sinceramente in questo campionato più di una tranquilla salvezza non si può sperare ed è inutile che a chiacchiere vogliano far credere di aver fatto una squadra per competere con le più forti e per questo pretendere le presenze.

  9. mi ha detto l’ufficiale dei carabinieri davanti alla Sud il giorno di Salernitana La spezia (0-2) 19 settembre 2015, che non dovevo protestare contro l’energumeno pelato che strappava la bottiglietta d’acqua aperta a mio figlio (10 anni) ….che ” non te l’ha ordinato il medico di venire allo stadio…”….Per la cronaca 56 euro io moglie e due under 13. Poi in curva ho trovao di tutto birra vino….
    Fateveli dare da lui i soldi, da quel Carabiniere….e anche dal quel cialtrone di steward pelato e scostumato ….io non ci venivo prima (17 anni) non ci tornerò dopo.
    L’eccezione per i miei figli l’ho fatta, la cortesia pure l’ho avuta….tutto inizia e tutto finisce…AMEN !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.