Calil si confessa a Radio Bussola24: “In questa Salernitana potevo starci”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Salernitana_Catanzaro_32Vittoria esaltante per il Catania nel girone C di Lega Pro che supera in casa una buona Ischia con un largo 4-2. A trascinare gli eteni sono gli ex calciatori granata Andrea Russotto e Cateano Calil autori di una rete a testa che fanno volare i rosso azzurri capaci di azzerare il gap di -9 punti in una sola settimana grazie alle 3 vittorie di fila conquistate in altrettante partite. Gli uomini allenati da Pippo Pancaro sono una vera e propria corazzata grazie anche agli innesti giunti da Salerno tra cui il mediano Ivan Castiglia, metronomo del centrocampo siciliano ed il portiere Liverani. Tutti calciatori di categoria superiore.

L’addio più cocente è stato sicuramente quello con il brasiliano Caetano Calil. L’attaccante non rientrava più nei piani di Torrente e dopo aver trascinato la Salernitana alla promozione in Serie B una chance in serie cadetta l’avrebbe meritata: in una intervista rilasciata all’emittente Radio Bussola 24 Calil si confessa: “Seguo il campionato dei granata e sono molto contento per Gabio, è un ragazzo che lo scorso anno ha sofferto tanto e quest’anno sta dando una grossa mano. Senza di lui la Salernitana non aveva tutti questi punti. Sta giocando praticamente da solo, ruba palla e fa gol, è in tutte le azioni. E’ uno spettacolo guardarlo, ad oggi la Salernitana dipende solo da Gabionetta”.

La coppia del gol brasiliana che ha fatto faville lo scorso anno è stata divisa:In questa Salernitana potevo starci. Dicevano che non avevo caratteristiche per il 4-3-3. Con Torrente gli attaccanti sono costretti a un lavoro difficile, ti arrivano poche palle e non tiri quasi mai in porta, il tuo compito è fare molte sponde. Infatti, in attacco, hanno preferito calciatori di altre caratteristiche rispetto alle mie. Io potevo starci in questa Salernitana, avrei potuto dare una mano anche se l’attacco dei granata ha tanta qualità. Stanno trovando qualche difficoltà nel modulo, probabilmente le avrei trovate anche io, però sono sicuro che ne sarei uscito segnando tanti gol”

Poi Calil in chiusura svela i retroscena del suo addio: “La decisione finale l’ho presa io però dopo che ricevi telefonate tutta l’Estate, dove ti chiedono che devi trovare una squadra, che puoi fare? Ti dicono anche che è stato acquistato Coda e che è preferibile che tu ti giochi le tue carte da un’altra parte, che avrei dovuto fare?“.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Calil sei sempre nei nostri cuori, purtroppo allenatore e D.S. hanno preso calciatori scarsi e quelli buoni li hanno regalati ad altre societa’!

  2. Grande calil hai ragione potevi starci tranquillamente!Salerno non ti dimentica sarai sempre il benvenuto !!!

  3. Grande calciatore, grande uomo. Avevi guadagnato sul campo il “diritto” di cimentarti nella serie cadetta con questa squadra. Fabiani ha negato questo “diritto” acquisito sul campo. Tant’è!!! Un abbraccio dai tifosi granata. Calil uno di noi!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.