Salernitana: in campo a Crotone si cambia ancora

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Bari_15_TorrenteE’ di nuovo emergenza difesa in casa granata: rientra Schiavi, ma finisce fuori Trevisan. Inoltre c’è da fare i conti con le non perfette condizioni fisiche di Lanzaro che contro la Ternana ha stretto i denti ed è sceso regolarmente in campo ma non è ancora al top della forma. A quanto pare, il difensore starebbe smaltendo ancora i postumi dell’influenza che lo ha colpito la scorsa settimana e che avrebbe portato come conseguenza un principio di bronchite. Ovviamente Lanzaro sarà “osservato speciale” nei pochi giorni che precedono l’incontro a Crotone. Tra l’altro il tempo non gioca a favore della Salernitana che, scendendo in campo già venerdì sera in Calabria, ha pochi giorni a disposizione per prepararsi alla sfida.

La settimana corta, insomma, complica leggermente i piani di mister Torrente che dovrà decidere a quale soluzione affidarsi, sulla base anche degli uomini a disposizione. L’allenatore dovrà chiaramente tenere conto di quanto è accaduto nelle ultime due partite giocate per più di un tempo in dieci uomini, con la Salernitana che ha saputo gestire al meglio l’inferiorità numerica. A Crotone, i granata potrebbero accantonare il 4-3-3 che era nelle intenzioni iniziali del tecnico, ma di fatto saltato dopo l’espulsione, e puntare comunque su una formazione a trazione anteriore, ma in grado di assicurare l’adeguata copertura. Nella gara di venerdì sera quindi la Salernitana potrebbe affidarsi ad un 4-2-3-1, che diventa un 4-4-2 in fase difensiva.

Dalla cintola in su la Salernitana presenterà probabilmente qualche novità, con l’obiettivo di risolvere anche i problemi di un attacco che, eccezion fatta, per Gabionetta, stenta a centrare la porta. In mediana potrebbero agire Pestrin e Moro, che si sono ben disimpegnati contro la Ternana nonostante l’inferiorità numerica. Bovo tornerà titolare ma con licenza di agire sulla trequarti. Compito che potrebbe essere affidato a Sciaudone, che rischia però di partire di nuovo dalla panchina. Una scelta legata anche alle condizioni degli esterni d’attacco, dal momento che Donnarumma sabato scorso si è visto in campo solo in corso d’opera contro la Ternana. L’ex del Teramo è in via di recupero, dopo l’infortunio che gli ha impedito di giocare a Pescara. Mister Torrente è quindi chiamato a verificare le condizioni dei suoi prima di effettuare la scelta più adatta per la trasferta calabrese. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.