Crac della Salernitana Sport , il giorno del giudizio per Aliberti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Aniello_AlibertiÈ il giorno del giudizio. A dieci anni dal fallimento, e dopo oltre quattro di dibattimento, oggi i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Salerno emetteranno la sentenza, di primo grado, sul crac della Salernitana Sport Spa.

Imputato principe del processo, ovviamente, è il patron dellʼepoca, Aniello Aliberti, lʼimprenditore di San Giuseppe Vesuviano protagonista della storica promozione in serie A nel 1998, principe dello stadio Arechi (al netto delle contestazioni) per un decennio dopo aver rilevato il club nellʼautunno del ʼ94 dallʼallora amico (poi rivale nelle aule giudiziarie) e concittadino Pasquale Casillo. Lo scrive il quotidiano Metropolis oggi in edicola.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Vittima del sistema e della scellerata scelta del petardo…..ci hai regalato lo spettacolo e il calcio

  2. Sempre il mio presidente; non dimentichiamo anche l’aggressione che subì ingiustamente in sala stampa.

  3. Solo un presidente! Forza Aniello! Sempre a testa alta contro tutti!
    Anche contro gli pseudo ultras degli anni 90! (oggi bastonati e in fuga)

  4. Ma come si fa ancora a difendere l’indifendibile. Non vi vergognate ad osannare chi ci ha fatto fallire due volte?!! e ve la prendete con chi ha sempre voluto bene e difeso la Salernitana, chi ha dato l’anima per lei.
    Solo una parola per esprimere il mio sentimento: DISGUSTO!!!
    Spero che l’artefice dei nostri mali venga condannato in modo da provare che lui ci ha sempre preso in giro ed ha lucrato sulla nostra amata Salernitana, o meglio, di chi la amava e la ama davvero a tutt’oggi!!!

  5. Sei tu il mio presidente!!!!!!!! Ti ho seguito fino al Dirceu di eboli… e se tornassi ti seguirei ancora! Grazie per quelle sensazioni che ancora porto nel cuore.

    Prego per i pseudo tifosi, coloro che hanno dimostrato di non avere cultura alcuna e volevano azzuppare il pane ed ora strisciano tra uno spinello ed una sniffatina..

    Grazie Aniello ti aspettiamo

  6. ma come si fa a difendere un presidente che ti ha fatto fallire e si permise quando era presidente della Salernitana di salvare l’avellino !!!
    una vergogna !!!!!

  7. Spero che venga fatta giustizia in un senso o nell altro. Se pero dovesse essere non condannato si conferma la teoria che poi secondo me e’ la verita’ che noi siamo stati fatti fuori dal palazzo a ci hanno fatto fallire con un monte debit verso l’erario di gran lunga inferiore a quello della Lazio salvata 6 mesi prima guarda un po’ da chi…. Comuqnue bisogna guardare avanti oggi abbiamo una nuova societa’ forte e seria e bisogna stargli vicino anche andando allo stadio in massa perche sono convinto che le regole sulla multiproprieta’ cambieranno ed in tal senso far vedere che Salerno e’ presente come bacino di utenza sia allo stadio che su sky puo’ indurre a ragionare in modo diverso sul, nodo della doppia proprieta’.

  8. ALIBERTI UNICO VERO GRANDE PRESIDENTE DI QUESTA CITTA’!
    RESTERA’ UN ICONA PER SALERNO A DIFFERENZA DI DUE STRACCIONI COME LOMBARDI E LOTITO !

  9. PER QUESTA MAGLIA GRANATA è STATO L’UNICO A PIANGERE!
    TUTTO IL RESTO SOLO SPECULATORI ED AVVOLTOI….

  10. Ci ha portato in A, grazie a Di Vaio ……
    Dopo la retrocessione, i soldi delle cessioni di Gattuso Di Vaio non sono stati reinvestiti( vedi il Cagliari), e non si sa ……
    Come fate ad osannare tutto ció?
    Poi è giusto osannare Cragnotti e contestare Lotito, che ha ripianato
    Milioni di euro di debiti, siamo in Italia!

  11. C’è solo un PRESIDENTE, grande Aliberti. Mi hai fatto vivere sensazioni forti come mai nessuno ci è più riuscito. Eravamo un riferimento del calcio nazionale ed io, quando viaggiavo per lavoro, gonfiavo il petto dicendo che ero salernitano. Poi l’aver scacciato, giustamente, il figlio di Moggi dallo spogliatoio è stata la sua condanna. Però una giustizia divina esiste e presenterà il conto.
    Grazie Aniello

  12. credo sia ingiusto dire tutta colpa di Aliberti ,credo invece sia giusto condannare chi lanciò la bomba carta perché quella ca..ta il palazzo non c’è la perdono’e ci condannarono alla retrocessione e al fallimento…che i ragazzi morti nel rogo riposino in pace.sempre forza salernitana

  13. Caro Presidente, per me sei stato e rimarrai per sempre l’unico PRESIDENTE DELLA SALERNITANA.
    Auguro, di cuore, che la giustizia trionfi e ne esca pulito.
    Un abbraccio.

  14. Chi ringrazia Aliberti mi ricordano quelli di destra che osannano Berlusconi per aver sconfitto i comunisti ma nella realtà dei fatti ha rovinato l’immagine dell’Italia a suon di condanne, bunga bunga ecc. Aliberti ci ha trascinato dalla polvere della serie C ai magnifici anni di serie B con Delio Rossi però nessuno ricorda la retrocessione dalla serie B 2003 (con il minimo storico di punti fatti in serie B) poi ripescati per salvare il Genoa di Preziosi (anche esso retrocesso in serie C con noi la stessa stagione) nessuno ricorda il fallimento del 2005 e la vergogna di sentirci chiamare “palla di pezza” il granata color bordeaux o amaranto che ne sa Aliberti di queste umiliazioni…..chi ha sbagliato deve pagare!!!

  15. ma perchè l’hai comprato coi tuoi soldi?!? (5 miliardi per uno che era reduce da un grave infortunio, mentre in A il tuo profeta ne fece spendere 7 per chianese!!)

  16. grande Presidente è stato Peppino Soglia. Era un uomo che rispettava tutti e non offendeva mai nessuno. Ha subito addirittura lo scoppio di una bomba molotov nell’atrio del suo condominio a Via Roma 16 (ex albergo Diana). Il vesuviano finse di farsi male durante una contestazione di veri tifosi della salernitana

  17. Un pó di equilibrio nn guasterebbe. È stato un Presidente di altri tempi.’anche innamorato della Salernotana. Poi ha fatto si che lo ( e ci) cacciassero fuori dal mondo pallonaro a calci nel sedere. Perché le sue colpe le aveva. Ed erano davvero tante. Bilanci furbeschi, tresche di compravendita, investimenti fittizi. Alla fine , la scatola era vuota. Di sicuro nel mondo di oggi non potrebbe neanche fare la lega Pro. Altro che COVISOC. Se nn sei in regola con l’ultima rata degli stipendi ti becchi due punti di penalizzazione. Anche come organizzazione societario il Duo Lotito- Mezzaroma è quanto di meglio potessimo sperare. Avete visto cosa c’è in circolazione??!! Nn arrabbiatevi amici. Capisco che il tempo di Delio ed Aliberti ci ha fatto sognare. Ma è passato. E le cose che sono passate , se vuoi farle rivivere…. è come se morissero due volte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.