Laurino: al via la mostra sul paesaggio, architettura e cultura rurale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
laurino“Il paesaggio della tradizione rurale, parole, suoni e valori” è il tema della civiltà contadina negli aspetti dell’architettura, della cultura e della tradizione quello che prenderà corpo, da sabato 3 ottobre, nel comune di Laurino, attraverso un progetto finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania con i fondi PAC.

Le testimonianze di una ruralità sostenibile sviluppatasi nel corso dei secoli nell’area del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, sono ancora vive in alcune realtà del territorio, possono ancora riaffermare un principio di rapporto pacifico tra uomo e ambiente.

Una riscoperta e una nuova fruizione di queste testimonianze può determinare una riconquista delle proprie radici e una valida azione di sviluppo socio-economico del territorio. Sono queste le idee guida della progettualità messa in campo, che si esprime in una mostra fotografica e in due itinerari culturali e turistico-ambientali.

La mostra “Il paesaggio e l’architettura rurale: i fabbricati, le microstrutture, i modelli di insediamento” sarà inaugurata sabato 3 ottobre, alle ore 10.00 nella Cappella di Sant’Elena a Laurino. La cappella, gioiello architettonico del IX sec. d.C., sarà destinataria di un’azione del progetto volta al miglioramento strutturale e al restauro dei suoi affreschi.

La mostra fotografica, visitabile sino al prossimo 29 dicembre 2015, si divide in tre sezioni: paesaggio, architettura e microarchitettura. Alla cerimonia d’inaugurazione di sabato prossimo, saranno presenti il sindaco di Laurino, Romano Gregorio, che porterà i saluti dell’amministrazione comunale, il coordinatore del progetto, Antonio Ranauro, che traccerà le linee guida del progetto. Interverranno al convegno il direttore del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Angelo De Vita, il dirigente dell’Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania, Nadia Murolo, il funzionario della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino, Giovanni Villani, il presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, Gaetano De Luca.

Dalle ore 9.00 di sabato, prima dell’inaugurazione della mostra, è prevista l’attività laboratoriale dell’itinerario “Insediamenti del Cilento: Roscigno Vecchia, Sacco, Laurino: archeologia e storia”.  La serata di sabato si chiuderà, alle ore 21.00, con un Gran Galà della musica popolare cilentana “My land Cilento Music Festival”. La mattinata di domenica 4 ottobre inizia con l’itinerario “Il paesaggio naturale del Comune di Laurino: il Fiume Calore e la Grava di Vesalo”. Il progetto è stato finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania con fondi PAC, il soggetto promotore e attuatore è il Comune di Laurino.

Info: www.laurinomostrapaesaggiorurale.it

Pagina facebook: laurinomostrapaesaggiorurale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.