Laurino: al via la mostra sul paesaggio, architettura e cultura rurale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
laurino“Il paesaggio della tradizione rurale, parole, suoni e valori” è il tema della civiltà contadina negli aspetti dell’architettura, della cultura e della tradizione quello che prenderà corpo, da sabato 3 ottobre, nel comune di Laurino, attraverso un progetto finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania con i fondi PAC.

Le testimonianze di una ruralità sostenibile sviluppatasi nel corso dei secoli nell’area del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, sono ancora vive in alcune realtà del territorio, possono ancora riaffermare un principio di rapporto pacifico tra uomo e ambiente.

Una riscoperta e una nuova fruizione di queste testimonianze può determinare una riconquista delle proprie radici e una valida azione di sviluppo socio-economico del territorio. Sono queste le idee guida della progettualità messa in campo, che si esprime in una mostra fotografica e in due itinerari culturali e turistico-ambientali.

La mostra “Il paesaggio e l’architettura rurale: i fabbricati, le microstrutture, i modelli di insediamento” sarà inaugurata sabato 3 ottobre, alle ore 10.00 nella Cappella di Sant’Elena a Laurino. La cappella, gioiello architettonico del IX sec. d.C., sarà destinataria di un’azione del progetto volta al miglioramento strutturale e al restauro dei suoi affreschi.

La mostra fotografica, visitabile sino al prossimo 29 dicembre 2015, si divide in tre sezioni: paesaggio, architettura e microarchitettura. Alla cerimonia d’inaugurazione di sabato prossimo, saranno presenti il sindaco di Laurino, Romano Gregorio, che porterà i saluti dell’amministrazione comunale, il coordinatore del progetto, Antonio Ranauro, che traccerà le linee guida del progetto. Interverranno al convegno il direttore del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Angelo De Vita, il dirigente dell’Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campania, Nadia Murolo, il funzionario della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino, Giovanni Villani, il presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, Gaetano De Luca.

Dalle ore 9.00 di sabato, prima dell’inaugurazione della mostra, è prevista l’attività laboratoriale dell’itinerario “Insediamenti del Cilento: Roscigno Vecchia, Sacco, Laurino: archeologia e storia”.  La serata di sabato si chiuderà, alle ore 21.00, con un Gran Galà della musica popolare cilentana “My land Cilento Music Festival”. La mattinata di domenica 4 ottobre inizia con l’itinerario “Il paesaggio naturale del Comune di Laurino: il Fiume Calore e la Grava di Vesalo”. Il progetto è stato finanziato dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania con fondi PAC, il soggetto promotore e attuatore è il Comune di Laurino.

Info: www.laurinomostrapaesaggiorurale.it

Pagina facebook: laurinomostrapaesaggiorurale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.