Salerno: il Comune accelera per Piazza della Libertà, nominato direttore lavori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
piazza_libertà_crescent_salernoAccelerazione per il completamento di Piazza della Libertà. Il Comune di Salerno, una volta assicuratosi il maxi-finanziamento da 14milioni di euro da parte della Regione Campania (tramite i fondi Piu Europa), tramite il direttore del settore Ambiente e Protezione Civile, Luca Caselli ha provveduto a nominare la Commissione di collaudo tecnico-amministrativo in corso dʼopera e finale dei lavori.

Lʼincarico è legato al secondo lotto dellʼopera e risulta propedeutico per riprendere lʼintervento che, negli ultimi anni, ha subito rallentamenti a causa degli esposti e dei successivi sequestri disposti dalla magistratura. A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola.

Lʼincarico di direzione e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori del secondo lotto è stato affidato al raggruppamento temporaneo di professionisti Lotti & associati/Bofill Arquitectura. I lavori del 2° lotto (approvati il 4 agosto 2014) comprendono tutti i lavori relativi al sub-cantiere 1 del progetto definitivo e riguardano la zona che va dalla scalinata della passeggiata al “diamante”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. ma guarda un pò….chissà perchè proprio lo studio di Bofill? mha, sarà un caso!!!!!! e poi uno studio di Napoli in associazione…cominciamo a pagare lo scotto per i voti??

  2. Si ma si finisca il,Progetto Crescent. Che è bellissimo. Questi trogloditi che rimpiangono le romantiche chiancarelle ( si perché così hanno avuto il coraggio di dire….: avevano un impatto romantico….) devono rendersi conto del danno che hanno creato a tutta una comunità . Il 75% dei cittadini, che si ricorderà dell’ostruzionismo alle prossime votazioni. E mi auguro che una volta cadute gli ultimi ostacoli, chi ha ostacolato, paghi anche i danni per le spese processuali ed a una intera comunità desiderosa di 1) vedere finita l’opera. 2) vedere finalmente terminato il lungomare, bellissimo, e chiusa la Ski- line progettata . E che invece terminava in una zona retroportuale così degradata che io nn ho mai visto né in Asia, e forse neanche in Africa, dove pure sono stato. 3) si attivino finalmente 700 (700!!!) posti auto in centro 4)far ripartire attività di ristoro e commercio, cioè economia e posti di lavoro per i nostri giovani. Magari decongestionando la movida del centro storico . Che proprio tanto bene non sta. 5) per vedere finalmente coperto o almeno meno visibile , il palazzo più brutto di Salerno, che precedentemente” svettava” fiero sul golfo stellato di Alfonso Gatto. 5) perché chi si è fatto pubblicità ( Politica e Avvocatura) di una operazione di sciacallaggio mai vista in precedenza impari che le opere, una volta iniziare, vanno terminate. E che quando si vuole incidere sul tessuto urbano, si va alle elezioni. Ci si fa eleggere. Si fanno i piani regolatori. Si erigono le opere. Si poteva fare qualcosa ancora più bella del Crescent nel posto in cui sorge??? La risposta è : sicuramente SI!! Ma chi fa, sbaglia… È così . La destra, le tre stelle e 2 lumini, chiancarelli etc etc, si facciano eleggere. Sai quante cose belle potranno fare nella nostra amata Città??? Comincino, ma studino anche un pochino. Perché , a naso, il livello è … Come dire…?? Bassino. Saludos

  3. la piazza ha subito rallentamenti non a causa di esposti ma per cedimenti strutturali tant’è che ci sono procedimenti a carico dell’impresa e dei direttori dei lavori sempre della Lotti & associati

  4. arechi II e iOS ma quali appartamenti dell’ecomostro vi ha già assegnato il Vs. padrone? a che piano? smettetela di slinguazzare altrimenti supererete anche Vespa e Fede….un pò di personalità….suvvia ragazzi…..cari saluti

  5. Arechi II e iOS..?
    … il primo: un filosofo della propaganda, il secondo: un lobotomizzato a cui non comprano neanche il dentifricio per sciacquarsi la bocca.
    Due tristissimi e poveri servi!

  6. Umberto Eco, finissimo intellettuale , nonché storico, ( ed autore di capolavori di letteratura ad ambientazione medievalista) ha concesso una memorabile intervista al Messaggero il 15/7 di questo anno, ricordando, quello che era stato il suo ultimo intervento durante una lectio magistralis durante il conferimento della Laurea honoris causa conferitagli. Bene , questo L’attacco a internet di Umberto Eco. «I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli». Adesso , io nn voglio offendere nessuno… Però pero’ …. Che quando si parla ci si misuri la ..””” Palla”… Forse ci può stare. Chiaro? Risaluto gli astiosi concittadini, invitandoli a nn vedere il bene o il male come fanno i bambini. Potrebbero dare ragione non a me ( che pure qualcosina ho studiato, ma per carità , so di non sapere) ma a persone che quando leggono o entrano in questi benedetti social o post come li chiamate, si interrogano su cosa ci fanno sul pianeta terra, individui apparentemente eguali, due braccia due gambe etc, ma con espressività neurologica cognitiva tanto distante…

  7. A Lei che inneggia alla Libertà (W la libertà) non posso sottrarmi di dire che libertà significa, in “primis”, rispettare il pensiero e le opinioni espresse da altre persone, specie se sono differenti dalle proprie. Per esempio, io non propagando nessuno, le parti del mio cervello, Le assicuro, sono tutte perfettamente unite ed ho grande dimistichezza con dentifrici e colluttori, ma, nonostante ciò, devo dire con tutta franchezza, che i progetti di piazza della Libertà e del Crescent mi piacciono. Detto ciò devo concludere che, dato che non sono ne’ triste e ne’ servo, Lei è una persona arrogante che per poter affermare il proprio pensiero, dato la pochezza, non può che ricorrere alle offese. Questo si che fa tristezza!!!!

  8. quelli che parlano male di de luca sicuramente non anno potuto fare i porci comodi oppure non sono salernitani ricordatevi che prima salerno era stata cancellata dal resto del mondo grazie al mov 5 stelle se i lavori sono stati fermi gente di quttro soldi invece di fare le cose piu concrete forza salerno schiattassero quelli che ne parlano male

  9. Fate presto per colpa de vari comitati comitatini , verdi , ambientalisti sono loro la causa di tutto questo forza crescent forza salerno

  10. Si parla del crescent come se fosse un’opera magnifica e soprattutto pubblica, cioè fatta per la collettività! Ma volete connettere i due neuroni che sono rimasti a parecchi di voi e riuscire a pensare, se ce la fate, che quelle aree erano demaniali, cioè di noi cittadini, che sono state svendute a privati palazzinari per i loro sporchi interessi per realizzare quell’obbrobrio che voi amanti delle cose obbrobriose dovrete guardare solo da lontano? Il vostro padrone si è sistemato con un paio di appartamenti nell’opera obbrobriosa e voi continuate a sbavare!!!!!!

  11. X Un cittadino Salernitano. Aggiungo. Queste persone parlano come un amante infatuato. Letteralmente: “passione sproporzionata e irragionevole per qualche cosa o persona”. Come si puo’ pensare di farli ragionare? O ci vuole una cocente delusione o….nu buon mierc!!! Tempo al tempo.

  12. Antonio, lo scotto dei voti lo stanno pagando dal mese successivo e il primo è stato l’avellinese, vedi la sanità bloccata già a metà settembre, prima con quello non buono era alla metà di dicembre, sempre con critiche, ora zitti.

  13. Quello che fa rabbia e che per denigrare l’ex Sindaco in tanti non se ne accorgono che dicono un sacco di stronzate,in ultimo,UNO,vedi che da sempre la sanità veniva fermata a settembre,informati bene,poi quella di quest’anno già era programmata da quello che non era buono,come poteva DE luca in 3 mesi risolvere il problema,verificheremo il prossimo anno,perchè non fai riferimento ai lavori della funivia a Montevergine ed ad ltri 30 lavori appaltati che quello non buono non è stato capace di fare in 5 anni,fate funzionare il cervello invece di fare i quaquaraquà.

  14. OPERA FONDAMENTALE PER LA CITTA’.TERMINARLA NEI TEMPI PREFISSATI.SALERNO DIVENTERA’ UN POLO TURISTICO NAZIONALE IMPORTANTISSIMO.

  15. Quattordicimilionidieuro,bellissimo.Possono investirli in modo proficuo,principalmente iniziare lo smantellamento di quell’opera obbrobriosa detta Crescent,una delle più brutte al mondo e per detta dei più una delle più illegali.Fotografata o guardata da vari punti della città,si può notare la sua mostruosità,in particolare vista da viadotto Gatto sembra un pannolone al Lungomare,prima potevi notare entrando in città da Vietri in nostro splendido Lungomare,ora puoi vedere solo un muraglione creato per chi sa quali motivi.Qualcuno dice fondamentale per la città,non credo,forse per pochi intimi e per chi ha perso il senso del bello.

  16. andate via da salerno voi siete i primi che vi ve sempre piaciuto ha navigare nella merd…

  17. Ora Possiamo,miett-t i lent,lo fai per parlare,andiamo insieme e vediamo se dici la verità,nun fa u bellill,spero in quel giorno che sarà finito tu insieme a tanti murit i collera,fatevi capaci il crescent si farà

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.