Salerno: tombini ostruiti, rischio allagamenti in città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
metropolitana_allagata_maltempo_4I tombini di Salerno sono ostruiti da circa trenta tonnellate di rifiuti. Un problema non di poco conto che rischia di determinare allagamenti e disagi alle prime importanti piogge. Le bonifiche restano al palo a quanto pare per la mancanza di fondi. A lanciare l’allarme la commissione urbanistica che chiede subito la manutenzione delle 6 mila caditoie urbane prima dell’arrivo delle piogge autunnali.

I rifiuti da rimuovere nei dalle caditoie sono considerati speciali in quanto possono contenere una serie di contaminanti. Ecco che ci suole un intervento speciale perchè non si tratta di rimuovere rifiuti ordinari. La pulitura delle caditoie ed il relativo smaltimento secondo un determinato disciplinare ha costi notevoli. Se non si recuperano i fondi c’è il rischio di farsi trovare impreparati all’arrivo delle prime piogge. La commissione attende ora la risposta del primo cittadino a quello che appare come un problema prioritario da cui dipende la sicurezza stessa delle nostre strade.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. … E certo, si pensa a buttare milioni di euro per le fottutissime luci d’artista ??? che città di merda e lasciatemelo dire …

  2. Bravo Aldo,mi hai preceduto con le stesse espressioni che volevo usare io.Voglio solo aggiungere che con la buona volontà, si potrebbero ridurre un po di queste inutili pacchianate di luminarie ,per poter recuperare abbondantemente i soldi che servono per la pulitura dei tombini, che sono quasi tutti ostruiti da anni.

  3. Giustamente i soldi per le luci ci sono mentre per un servizio indispensabile no…Vergognoso 🙁

  4. che la manutenzione del servizio fognario; al Sindaco ed ex Sindaco non interessa il bene di Salerno ma solo le cavolate che servono a portare i voti del popolino ignorante ed i mega appartamenti dei quali riceveranno gratuitamente appartamenti.

  5. che la manutenzione del servizio fognario; al Sindaco ed ex Sindaco non interessa il bene di Salerno ma solo le cavolate che servono a portare i voti del popolino ignorante ed i mega condomini dei quali riceveranno gratuitamente appartamenti

  6. Condivido i precedenti commenti: a chi sciaguratamente regge le sorti di questa disgraziata città interessano, ovviamente, le luminarie, per i narcotizzati salernitani e della provincia, che hanno il chiaro sapore di propaganda elettorale a spese del contribuente e per le quali si trovano gli oltre 3 milioni di euro piuttosto che la sicurezza della città. Che posto vergognoso!

  7. inconcepibile che una citta’ moderna come salerno abbia i tombini ostruiti da anni.si facciano gli interventi necessari visto che andiamo incontro all’inverno ed aggiungo:se vogliamo essere una citta’ a vocazione turistica questi problemi non devono minimamente sussistere.INTERVENIRE IMMEDIATAMENTE!!!

  8. Davvero strano che non sia ancora uscito qualche commento sulla fonderia dei tombini…..

  9. Ma forse non vi è sfiorato il pensiero che le ricadute economiche del Comune per Luci d’Artista rappresentano la possibilità di fare cassa grazie ai parcheggi comunali e conseguentemente trovare i soldi per ripulire anche i tombini?
    Come al solito non usate il cervello.

  10. X menti ostruite, forse non ti è sfiorata l’idea che sono vent’anni che le fogne non vengono pulite, così come le caditoie, che sono vent’anni di politica scellerata che il comune ha pensato alle spese megalomani e inutili di emerito, agli incarichi prezzolati dei suoi amici senza titoli.
    Le luci d’artista sono solo e soltanto un altro spreco e spesa folle così come concepita anziché portare ricchezza portano solo sprechi di denaro aumentando i debiti di anno in anno.
    La stessa camera di commercio, nonostante la nomina dell’amico, ha difficoltà a finanziarle.
    Di cosa sta parlando, e’ informato che il comune e’ a rischio comissariamento e che quest’anno si è rischiato che alcune scuole comunali non avrebbero aperto, ma soppresse.
    In una città come la nostra che il territorio e’ ricco di torrenti e dove si è fatta la politica di mancanza di tutela assoluta di salvaguardia del territorio, anzi si è sempre pensato a deviare e coprire torrenti in nome della cementificazione selvaggia, si è a rischio alluvione come Genova, Piacenza, la Calabria, la Sardegna e non dimentichi che nel 1954 due torrenti il Fusandola e il Rafastia hanno procurato centinaia di morti e distruzione!
    In questo ultimo ventennio non si è mai pensato alle reali necessità della nostra città, ma solo alla propria visibilità a livello nazionale per accrescere il proprio potere!

  11. Non dico di eliminare le luminarie di Natale che ci costano tantissimo ,ma almeno dimezzarne la spesa.In tal modo i soldi risparmiati si potrebbero utilizzarli per servizi più necessari per la nostra città.

  12. Mauro veramente una bella idea quelle delle gondole.
    Ovviamente la colpa che non ci sono i soldi è colpa di qualcun’altro mai di chi governa la città. repley anche alla regione.

  13. x rita se ti presenti alla votaz da sindaco ti daro il voto solo cosi posso vedere che ca…. saresti brava ha fare andate tutti nel cesso sapete solo criticare siete peggio delle iene mangiate care morta

  14. Milioni in lucine e nomine degli amici senza titoli ed una Amministrazione che non ha neanche stanziato un euro per una manutenzione ordinaria delle fogne in Città’.
    Al primo allagamento, vi dovete vergognare e dimettere!!
    La città’ europea delle navi da crociera, dei babà, del filosofo della propaganda Arechi II e di IOS dal dentifricio profumato.

  15. rita vattene da salerno cafoni fuori invece di criticare sempre vatti ha fare un un tuffo in mare ha san tersa con la benedizione di de luca

  16. rita come mai di quello che successo in ospedale non ne parli si vede che li ci sia qualcosa . che mi fa pensare che ti riguarda non e che sei pure tu ………

  17. Diciamo tutti la stessa cosa ma nessuno prende le redini della situazione in mano. Questo è un altro mistero di questa città!!!! Ne’ tantomeno esiste finora un personaggio che possa presentarsi come antagonista. Meditate gente meditate!!!

  18. X e va bene, io non lavoro in ospedale ne conosco la situazione, ho appreso dai giornali come tanti, attendo fiduciosa gli sviluppi dell’inchiesta.
    In merito alla gestione di questa città e’ sotto gli occhi di tutti, basta guardarsi intorno, le cose che non vanne sono tante dai servizi al territorio distrutto.
    Io amo questa città tantissimo, sono di origini salernitane, cresciuta qui nella mia Salerno, mi fa rabbia vederla in questo stato alla mercé di un megalomane neanche di origini salernitane, chi forse dovrebbe lasciare Salerno e’ proprio emerito, gli coniglierei di ritornare in Basilicata, ma forse neanche li lo vorranno!

  19. oltre ai tombini un pò di catrame per le buche non guasterebbe,ma purtroppo gli ottusi pensano più all’apparenza che alle necessità e alla sicurezza.
    E’ come abbobbare l’auto con le gomme liscie ed freni difettosi

  20. X menti ostruite. iI suo è un ragionamento contorto. E’, difatti, lo stesso ragionamento per cui, ” poichè i broccoli a Palermo costano meno che a Salerno” converebbe andarle – apposta – nella città siciliana per comprarli.

  21. La Sig.ra Rita dice cose giuste che altri non vedono o devono non vederle.Dai tutti possiamo vedere lo spreco di soldi fatto,chi dice il contrario sicuramente ci ha azzuppato il pane.

  22. Cioè da vent’anni non vengono pulite… E come mai dopo vent’anni il pericolo c’è giusto quest’anno? E perché non l’anno scorso o il prossimo? Forse venti è l’anniversario giusto? E poi chi porta il conto dei vent’anni? E soprattutto quanto sono “enormi” tali caditoie e codesti tombini da poter accogliere vent’anni di rifiuti, anche contaminati? E chest’è.

  23. x 00.05, ha visto in questi vent’anni qualcuno pulire i tombini o le caditoie?
    Ogni qualvolta piove Salerno si allaga, i tombini saltano.
    Eppure nelle bollette di Salerno Sistemi paghiamo anche la pulizia delle fogne e non mi sembra che siano pochi soldi o lei non paga?
    Che fine fanno questi soldi forse a riempiere le tasche di qualche amico messo li a dirigere e per sprechi inutili?
    MI chiedo coloro che inneggiano al caro emerito e alla sua amministrazione o sono suoi amici, o hanno debito di riconoscenza, o hanno i prosciutti sugli occhi o non vogliono vedere.
    Ma vivete a Salerno o a Barcellona, Parigi, New York, Dubai…?
    Tanto emerito dice che Salerno è meglio di qualsiasi altra città al mondo anzi nessuno regge il confronto con la magnifica Salerno attuale visto che lui ha portato la civiltà eravamo all’era mesozoica, tra poco chiederà di cambiare il nome alla nostra città forse in feudo De Luca, già il Crescent, se finito (spero di no) dovrebbe ospitare un mausoleo a suo nome a memoria dei posteri!

  24. Le strade e i marciapiedi non si lavano
    Le fogne non si aumentano di capacità
    Le strisce pedonali non si rifanno
    I semafori funzionano a caz
    Le caditoie non si ripuliscono
    Il verde pubblico è una savana
    I vigili sono al bar
    e tutto scorre

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.