Successo di pubblico nella tre giorni dedicata all’agricoltura targata Legambiente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Festambiente-Agricoltura_Si è chiusa ieri, domenica 4 ottobre la prima edizione di FestAmbiente Agricoltura, il festival itinerante di Legambiente sul tema dell’agricoltura di qualità, la dieta mediterranea e dello sviluppo locale in campo agroalimentare, che si è svolta nello scorso week end nella Piana del Sele.

La tre giorni, che si è svolta nei di Eboli, Pontecagnano e Battipaglia, ha visto la presenza di circa 5mila visitatori, e si è conclusa nella città di Battipaglia in collaborazione con “AnciPerExpo”.

Un week-end all’insegna dell’agricoltura che ha visto la Piana del Sele protagonista con incontri, degustazioni prodotti tipici show cooking con chef stellati, animazione per bambini, laboratori didattici per i più piccoli, buone pratiche di agricoltura biologica e sociale, visite guidati agli orti urbani, area Food, musica e proiezione di film.

Grande partecipazione di pubblico che hanno visitato gli stand delle più importanti aziende agricole e le mostre allestite da Legambiente all’interno della ex Scuola De Amicis a Battipaglia, con protagonisti i prodotti d’eccellenza della Piana del Sele, come la mozzarella, la quarta gamma, i pomodorini (con la riscoperta del Fiaschello di Battipaglia), l’ortofrutta, il vino e l’olio. La serata finale si è conclusa con lo show-cooking di due straordinari chef campani: Paolo Gramaglia, stella Michelin del President di Pompei e Giovanna Voria, considerata da più parti la chef ufficiale della Dieta mediterranea grazie ai piatti della tradizione che prepara nel suo ristorante, l’agriturismo Corbella di Cicerale.

“Festambiente Agricoltura – dichiarano il responsabile agricoltura di Legambiente Campania, Valerio Calabresee il presidente di Legambiente Campania, Michele Buonomo – per tre giorni ha raccontato concretamente le potenzialità dell’agricoltura che necessita di essere sempre di piu’ al centro del dibattito politico e istituzionale, rappresentando una dei principali motori trainante dell’economia campana. Parlare di agricoltura significa parlare di tutela del territorio, educazione alimentare e al consumo, ma anche di salute e di economia circolare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.