Scherma: la salernitana Rossella Gregorio vince nella sciabola femminile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rossella_GregorioSalernitani in grande spolvero nel primo appuntamento ufficiale della grande scherma.  A Erba, lo scorso week-end, nella Prova di Qualificazione Nazionale, è scatta ufficialmente la corsa verso i Campionati Italiani Assoluti 2016 che si terranno a Roma, e gli atleti del Club Scherma Salerno sono stati tra i mattatori della kermesse. Nella sciabola femminile a vincere è stata Rossella Gregorio. La punta di diamante della Nazionale Azzurra, nata e cresciuta sulle pedane della palestra di via Laurogrotto e ora in forza al Gruppo sportivo dei Carabinieri, è salita sul gradino più alto del podio vincendo la finalissima contro l’amica-avversaria di giornata, Loreta Gulotta (Fiamme Gialle) con il punteggio di 15-11. Per la campionessa salernitana un grandissimo avvio di stagione, dunque, proprio alla vigilia dell’inizio della nuova avventura nel circuito di Coppa del Mondo.

A un passo dalla “finale a otto”, però tutta da raccontare, la prestazione di Marco Autuori. L’atleta e maestro del Club Scherma Salerno ha chiuso al 13esimo posto nella prova di fioretto maschile, andando a un passo dall’impresa nell’assalto con il carabiniere siciliano Daniele Garozzo. Il successo finale è andato al livornese Edoardo Luperi delle Fiamme Oro, sull’aviere livornese Andrea Baldini, ma il risultato ottenuto dal fiorettista salernitano assume un significato speciale, visto che la competizione di Erba segnava il suo ritorno in pedana dopo appena tre mesi da un brutto infortunio che l’ha costretto al delicato intervento chirurgico al crosciato anteriore e menisco del ginocchio sinistro. Un recupero-lampo, quasi miracoloso: «Merito del professor Adriani e del fisioterapista Pierpaolo Coscia, due grandissimi professionisti che mi hanno consentito di lasciarmi subito alle spalle l’incubo vissuto dopo gli Assoluti dello scorso anno», afferma Autuori.

Il sodalizio di patron Valerio Apolitio, in Lombardia, registra anche le prove positive anche di Emiliano NatellaFrancesco Pio IancoloGianluca RuggieroLuca Bottiglieri e delle sorelle Claudia e Giorgia Memoli nel fioretto, così come di Sara Del PreteMiriam MarinoMartina Di CapuaCiro Ruocco e Vittorio Verdolivanella sciabola. Tra i salernitani, protagonista sulle pedane di Erba anche lo sciabolatore Cristiano Imparato: il portacolori dell’Aeronautica Militare, ex Nedo Nadi e Club Scherma Fisciano, ha ottenuto un eccellente ottavo posto nella gara vinta dal finanziere foggiano Luigi Samele (che nei quarti di finale aveva superato proprio l’aviere di Salerno per 15-11) sul carabiniere napoletano Massimiliano Murolo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.