Assenteismo all’Ospedale Ruggi, nei guai altri due dipendenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
assenteisti_ruggi_salernoSi allarga l’inchiesta interna sui casi di assenteismo al Ruggi. Starebbero per scattare procedimenti disciplinari a carico di altri due dipendenti, definiti “timbratori” o “badgisti” e che in pratica si prestavano a strisciare il tesserino magnetico che segna le presenze al posto dei dieci assenteisti bloccati dalla Guardia di Finanza. Per l’Azienda non possono essere perdonati i complici di questo sistema che copriva i fannulloni ed ha sporcato l’immagine dell’Ospedale di Via San Leonardo. Intanto il direttore Generale Viggiani potrebbe recarsi in Procura per essere ascoltato dai magistrati su questa vicenda che ha permesso di inchiodare 12 persone dieci delle quali sospese.

IL VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. E speriamo che ci sia , altrimenti devono pagare tutti, dirigenti e direttore generale compreso.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.