I fatti del giorno: giovedì 8 ottobre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiSIRIA, USA ACCUSANO: 90% RAID RUSSIA NON CONTRO ISIS
PENTAGONO: JET COSTRETTO A CAMBIO ROTTA PER EVITARE RUSSO

Sale la tensione tra Russia e Usa sulla Siria: oltre il 90% dei
bombardamenti di Mosca in Siria non sono stati condotti contro
Isis o Al Qaida ma contro gli oppositori di Assad, accusa il
Dipartimento di Stato americano. E secondo il Pentagono, almeno
un velivolo militare Usa ha dovuto modificare la sua rotta
mentre sorvolava la Siria per evitare di avvicinarsi
pericolosamente a un jet russo. In Yemen almeno 15 civili sono
stati uccisi ed altri 25 feriti in due raid contro un matrimonio
—.

RIFORME: OK ELEZIONE CAPO STATO, OGGI TITOLO V
MAGGIORANZA KO IN VOTI SEGRETO. CAOS SU UNIONI CIVILI

Prosegue nell’aula del Senato l’esame delle riforme: oggi
pomeriggio sarà la volta del Titolo V, l’assetto federale dello
Stato. Tiene intanto la maggioranza, che perde però su qualche
voto segreto. Ieri ok all’articolo 21 del ddl Boschi, che detta
le nuove norme per l’elezione del presidente della Repubblica.
Caos sulle unioni civili.
—.

FILIPPINE, ITALIANO RAPITO NEL SUO RISTORANTE
E’ EX MISSIONARIO DI 56 ANNI, OMBRA ISLAMISTI

Un ex sacerdote missionario italiano è stato rapito ieri nel suo
ristorante nel sud delle Filippine, in un’area dove operano
gruppi separatisti musulmani. Si tratta di Rolando Del Torchio,
56 anni e originario del Varesotto. I rapitori sono stati visti
allontanarsi in mare a bordo di un motoscafo. Farnesina al
lavoro. Grasso riceve oggi il presidente afgano Ghani.
—.

MARINO OGGI PAGHERÀ SPESE FATTE CON CARTA CREDITO COMUNE
“BASTA CON LE POLEMICHE, REGALERO’ ALLA CITTA’ 20 MILA EURO”

Marino prova a uscire dall’ennesimo affaire che lo vede sempre
più solo e accerchiato: il sindaco di Roma ha annunciato che
ripagherà di tasca sua tutte le spese sostenute con la carta di
credito del Comune. Marino dice “basta alle polemiche” e parla
di “meno di 20mila euro in due anni” che “regalerà a Roma
staccando un assegno” già stamattina.
—.

MIGRANTI, MERKEL: NON ABBIAMO LASCIATO SOLA L’ITALIA
ALFANO A LUSSEMBURGO. CITTADINANZA, OGGI VOTO ALLA CAMERA

“Non è vero che abbiamo lasciato sola l’Italia” sui migranti,
anche perché i richiedenti asilo arrivati in Italia sono meno di
un terzo di quelli arrivati in Germania: così la Merkel. Oggi a
Lussemburgo il vertice dei ministri dell’Interno del Consiglio
giustizia e affari interni dell’Ue, con Alfano. Alla Camera
scontro Lega-Boldrini sulla cittadinanza: oggi voto alla legge.
—.

SCONTRO TRA 2 MOTO NEL CATANESE, MUOIONO 4 GIOVANI
INCIDENTE A PATERNO’, FORSE PER UNA GARA DI VELOCITA’

Tre ragazzi di 17, 22 e 23 anni e una ragazza di 22 sono morti
carbonizzati in un incidente tra due moto avvenuto ieri sera a
Paternò, in provincia di Catania. Uno dei due mezzi ha impattato
violentemente e a velocità elevata sull’altro: la collisione
sarebbe stata così violenta da far praticamente esplodere le due
moto. Non si esclude si sia trattata di una gara di velocità.
—.

BIMBO DI 10 ANNI MUORE CADENDO DA OTTAVO PIANO PALAZZO
TRAGEDIA NEL BERGAMASCO. ERA IN CASA COL PADRE, INDAGINI

Un bimbo senegalese di 10 anni è morto ieri sera cadendo da un
balcone all’ottavo piano di un palazzo a Zingonia, in provincia
di Bergamo. Il piccolo sembra che fosse in casa con il padre,
che non avrebbe però assistito alla scena. Si indaga sulla
dinamica dell’incidente.
—.

VINO: ITALIA BATTE FRANCIA, TORNA PRIMO PRODUTTORE MONDIALE
BENE ANCHE L’EXPORT. MARTINA: SIAMO NOI LA PATRIA DEL VINO

Quest’anno la Francia lascerà all’Italia il posto di primo
produttore di vino al mondo. Secondo la Commissione Ue, nella
campagna 2015-2016 il Belpaese produrrà 48,869 milioni di
ettolitri di vino, segnando un aumento del 13% rispetto alla
precedente. Bene anche l’export. Siamo noi la patria del vino,
commenta il ministro Martina. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.