Trasferiti i vigili che hanno multato sindaco, assessore e consigliere

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
polizia_locale_vigiliTrasferiti i due vigili che nei giorni scorsi avevano multato l’auto del sindaco di Eboli Cariello e quella di un assessore ed un consigliere. I due caschi bianchi sono stati destinati ad altre mansioni. Martedì scorso i due vigili avevano multato il sindaco Cariello,l’assessore Ginetti e il consigliere Fido per la mancata esposizione del ticket per la sosta nelle aree a pagamento, non ritenendo efficace ai fini del Codice della Strada la semplice esposizione del bollino di esenzione rilasciato dallo stesso Comune.

Per il comandante dei caschi bianchi di Eboli si è trattato di normali avvicendamenti che non sono legati alle contravvenzioni elevate a sindaco,
assessore e consigliere.

Le sigle sindacali dei vigili urbani stanno verificando l’accaduto per eventuali azione di tutela per i colleghi trasferiti. Cardiello invece dal suo profilo Fb getta
benzina sul fuoco: «chiederò se quelle multe sono state inserite nel database della polizia municipale».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Perchè in questi casi non interviene la magistratura ???
    Questo maledetto paese ( l’Italia ) deve inziare a cambiare in queste “piccole cose”…

  2. Chi deve vigilare si assicuri che questi prepotenti (e li ho trattati) paghino le multe.

    Che combinazione, normale avvicendamento, per me e mobbing, se altri VV.UU. si troveranno nella stessa situazione faranno le multe ?

  3. trattasi come al solito di abuso di potere difendiamo a spada tratta i 2 vigili e che paghino le multe e diano il buon esempio

  4. La tracotanza del potere non ha limiti….poveri noi essere normali..! Questi signori sappiano che un giorno ci sarà’ il giudizio del patreterno che non vorrà’ sentire ragione.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.