Cgil, Comune di Amalfi: Amministrazione non dialogante e sorda alle istanze delle OO. SS.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Amalfi_Piazza_del_Duomo_ItalySi esprime nei confronti dell’Amministrazione Comunale disappunto ed indignazione per l’assenza di dialogo verificatosi nella seduta di Delegazione Trattante del 6 ottobre c.a. verso le OO. SS. e la RSU Aziendale.

Troppi ad oggi gli impegni disattesi sugli argomenti da definire, su cui i dipendenti aspettano risposte, come deplorevoli sono i modi assolutamente “parziali” con cui la Parte Pubblica gestisce le prestazioni e gli oneri nei confronti dei propri dipendenti.

Nel merito dei punti su cui da tempo sollecitiamo un tavolo di confronto, si ricordano in sintesi: l’accordo sottoscritto tra le parti nella trattativa del 20 maggio 2015 e non attuato, che ci porta a pensare che manchi del tutto l’autonomia di contrattazione della Delegazione di parte Pubblica; il pagamento degli straordinari estesi alla sola Polizia Locale,  che costituisce un inaccettabile atto discriminatorio nei confronti degli altri dipendenti ed il mancato pagamento del Premio di produzione per l’annualità 2014.

Quanto su esposto ci ha portato alla decisione di non iniziare la discussione sull’ipotesi di accordo del Fondo per il Salario Accessorio per l’annualità anno 2015 finché non saranno liquidate le spettanze in sospeso dell’anno 2014.

Si sottolinea l’assoluta mancanza di iniziative della Parte Pubblica tese al ripristino di un tavolo di trattative, che aiuti a superare l’attuale stato, e si ribadisce che il personale del Comune di Amalfi ha bisogno di chiarezza e risposte immediate.

Lo scrive in una nota stampa il Responsabile Comparto EE. LL. Area Nord Alfonso RIANNA  RSU Aziendale (FP CGIL)                                                                                                 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.