Estorsione ed usura, due arresti nel salernitano dei Carabinieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
carabinieri_arresti_nuovaI Carabinieri del R.O.S. hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcerenei confronti di due soggetti indagatiper usura ed estorsione. In carcere gli ebolitani Giovanni Ricciardi di 44 anni e Vincenzo Antonio di Guida di 46 anni ritenuti responsabili, a vario titolo dei delitti di estorsione ed usura. Le misure cautelari scaturiscono dall’attività investigativa svolta dai Carabinieri del R.O.S. in seguito alle denunce sporte da un imprenditore agricolo della Piana del Sele con il supporto di una associazione antiusura e antiraket denominata “Rete”. L’imprenditore è risultato vittima di una pressante attività di usura ed estorsione messa in atto, fino a pochi giorni prima dell’esecuzione dell’ordinanza cautelare da parte dei due arrestati.

Già nel gennaio di quest’anno era stata disarticolata due pericolose organizzazioni criminali attive nella Piana del Sele e finalizzate alla commissione di delitti di usura, estorsione, riciclaggio e reimpiego di denaro, nonchè esercizio abusivo dell’attività finanziaria. Ticciardi, con il concorso del Di Guida, in più circostanze, sfruttando il momento di difficoltà economica dell’imprenditore, prestava denaro contante riscuotendo interessi usurari e, a fronte dell’impossibilità di questo di saldare il debito, con ripetute violenze e minacce, pretendeva da questi un trattore “Lamborghini” di cui tratteneva i documenti di circolazione, facendo compulsare l’imprenditore dal Di Guida, mentre si trovava sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Al termine delle operazioni, Ricciardi è stato associato presso la casa circondariale di Salerno – Fuorni mentre Di Guida è stato posto ai domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.