Soldi: da mille a 3000 euro sale il tetto del contante

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

euro_soldiIl governo starebbe seriamente studiando la possibilità di innalzare la soglia di utilizzo del contante da mille a tremila euro. Era stato Mario Monti, in piena austerity, ad abbassare quel tetto che fino al 2008 era fermo a 12.500 euro.

A rivelare il retroscena è Repubblica, che però lo nasconde tra le pagine interne della sezione economica. Tra i più inclini a far approvare il provvedimento, spiega il quotidiano di Ezio Mauro, ci sarebbero i componenti centristi della maggioranza, in forte pressing anche per l’imminente inizio del Giubileo.

Albergatori e ristoratori della Capitale avrebbero chiesto un innalzamento del tetto per facilitare i pagamenti dei turisti stranieri che affluiranno nella capitale per l’Anno Santo. Va notato, conclue infine Repubblica, che in Europa ben undici nazioni, tra cui Germania e Paesi Bassi, non hanno alcuna limitazione all’uso del contante; in Francia e in Spagna, ad esempio, un limite c’è, ma molto più alto. A Parigi la soglia è di tremila euro, a Madrid di duemila e cinquecento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Non diciamo cavolate, all’estero pagano con carta di crdito e bancomat anche al bar x un caffè.
    Nessun turista straniero si lamenta, per lo più che pagare con carta elimina anche il fastidio del cambio.
    Il limite dei 1.000 euro danneggia solo chi vuole evadere.
    Facciamola finita !!!
    Abbassiamo il limite ed € 500,00

  2. Ma non e’vero,quello che dici,ma chi fa’l’evasione di euro 999,99? Ma per favore,ti ricordo che in diversi paesi europei non c’è limite al pagamento in contanti!! Ora arrivano gli italiani con questo stupido e insensato limite del massacratore di pensionati e esodati,di nome Monti,che frena il commercio e tutta l’economia!! Con questa decisione sperando che sia vera,si smuoveranno i consumi interni.

  3. Ma dove vivi, che domande fai: chi fa l’evasione di € 999,00 ?
    Risposta:
    Chiunque gestisce un business preferenzialmente rivolto ad una clientela come utenza finale. Esempio: medici, dentisti, notai , carrozzieri, etc etc

    Praticamente chiunque ne abbia possibilità!

    Ma quale commercio frenerebbe; se hai necessità di un dentista non ci vai perché devi poi pagare con assegno?

    Meglio essere restrittivi sapendo dei fastidi che può causare piuttosto che fiduciosamente permessivi facilitando comportamenti disonesti.

  4. Luigi, purtroppo sbalgi, all’estero il contante è scomparso. I pagamenti si fanno solo con carta di credito e assegno nominativi del titolare del conto e non trasferibile.
    Il tutto deve passare per la banca.

  5. Ma per favore finitela di fare i moralisti del c…con chi usa il denaro in contante e’un deliquente e disonesto!! Quella chiavica di monti che ha messo questa stronzata italiana,solo per far arricchire le banche.Caro Luigi,spiegami allora per i tedeschi che sono tanto onesti(a chiacchiere)non hanno questo limite di cash? A Tutto questo finalmente ci e’arrivato anche Renzi,per le proteste che gli arrivano da vari settori del commercio e finanziari.

  6. io lo abbasserei a 100 euro…CARI LIBERI PROEFSSIONISTI AVETE ROTTO! QUANTO VI PIACE FARE LA BELLA VITA ED EVADERE…

  7. ALE: stupidaggine completa! l’evasore è il libero professionista?? e i dipendenti statali con doppio lavoro? i lavoratori dipendenti in nero? il professore che dà ripetizioni?.. lista lunga

    E’ normale secondo voi che un pensionato statale, che riceve la pensione dallo Stato, debba avere un conto obbligatoriamente, PAGANDOCI DELLE TASSE, altrimenti è un “evasore” ?!? ma vi siete bevuti il cervello??! evasore di cosa, visto che quei soldi li riceve dallo Stato stesso?!?

    Vi rendete conto che la MONETA E’ LEGALE !??! Mica li stampiamo noi i soldi?!

    Se questa storia di pagare con carta di credito è la cura di tutti i mali, per quale motivo è ancora necessario fare una ricevuta o una fattura se pago 15mila euro con carta!?!?

    In generale concordo con ROMANO, è solo un regalo alle banche! e aggiungo: il giorno in cui le banche decideranno che i “vostri” soldi non valgono 100 ma 10, oppure che i vostri 100 andranno a ripianare i debiti delle banche (soprattutto tedesche fallite), a voi non resteranno che 2 numeri su un computer.. senza parlare del giorno in cui mancherà la corrente elettrica! come pensate di pagare, con stretta di mano o con i pizzini a “paghero'” ?!!

    L’evasione che resta in Italia non è evasione “reale”! sono soldi che solamente vanno in un altro contenitore! Il “famoso” idraulico che evade il 100% avrà 100mila euro in tasca per rifarsi la casa, comprarsi una macchina o una barca, in concessionaria, dando lavoro a terzi, pagando IVA = Tasse !! solamente fanno un giro differente.. ma soprattutto DI ECONOMIA REALE !!

    Il problema c’è per i grandi capitali.. ma quelli se ne fregano del limite dei 1000 euro, hanno altri sistemi truffaldini-legalizzati.. società e residenze estere, pagamenti estero su estero, etc..

    Questo limite è per i poveri fessi che pensano che l’evasione sia quella dell’idraulico, del medico o degli scontrini di Marino.. solo perchè sono in misura adeguatamente bassa per essere percepita dal “povero fesso”.. !

    I veri miliardi stanno andando (e sono andati) all’estero, a ripianare i debiti delle banche tedesche e americane in europa, che li hanno scaricati sul debito pubblico degli Stati, a partire dalla Grecia, e facendo pensare ai più che la colpa era del “Troppo Stato”.. da privatizzare, quindi!.. e poi sono arrivate le grandi società a comprare sotto costo.. tutto pilotato e programmato da anni..

    p.s. stanno quotando le Poste in borsa, in questi giorni.. altra prova di quanto dico.. capitali in entrata e poi in uscita (in Poste, v.Cassa Depositi e Prestiti = ultima cassaforte del “pubblico” in Italia, già lasciarono entrare gli arabi con 500mln). Alla fine avremo tutto privatizzato, in un sistema simil-americano in cui dovremmo (già è così in molti settori) pagarci tutto.. v.TARI e TASI, non esiste più il bidone pubblico e devi pagare pure la luce per strada..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.