Il potere della Magistratura, venerdì il convegno a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

tribunale_toga_web--400x300.jpg_415368877Venerdì (16 ottobre) alle ore 16:30 nel Salone Bottiglieri del Palazzo della Provincia di Salerno (Via Roma, 104) si parlerà di magistratura politicizzata e di tutti gli altri problemi che affliggono la giustizia italiana, nell’incontro organizzato dall’associazione “Popolari per l’Europa”. L’occasione è data dalla presentazione del libro “Io non posso tacere” scritto dall’ex procuratore capo di Prato Piero Tony (edito da Einaudi) che racconta la sua carriera da magistrato iscritto a Magistratura Democratica. Un dibattito sui pregi e i limiti dell’ordinamento giudiziario che prenderà spunto anche da un altro libro, scritto da Giuseppe Gargani nel 1998 e oramai alla terza ristampa, dal titolo: “In nome dei pubblici ministeri” (edito da Mondadori e Koinè).

Per anni anche da sottosegretario alla Giustizia, Gargani ha denunciato in tempi non sospetti la crisi istituzionale del nostro sistema giudiziario e dunque, assisteremo al confronto tra chi ha operato da anni per cambiare il sistema e chi avendo vissuto all’interno della magistratura riconosce finalmente che la corporazione è stata chiusa in sé stessa e autoreferenziale. L’incontro si aprirà con il saluto del presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora, cui seguirà una tavola rotonda, moderata dal giornalista Antonio Manzo e che vedrà la partecipazione di Fulvio Bonavitacola – vicepresidente della Regione Campania, Antonio Laudati – ex procuratore capo di Bari, Umberto Ranieri – presidente della fondazione Mezzogiorno Europa e Guglielmo Scarlato – avvocato e già deputato della Repubblica Italiana.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.