Chiavari è già una tappa decisiva per Torrente. Menichini, Lerda e Moriero sull’uscio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Salernitana_Bari_51_Gabionetta_TorrenteTorrente non è in discussione ma di fronte ad una terza battuta d’arresto consecutiva le certezze di oggi potrebbero vacillare.  Contro l’Entella Salernitana obbligata a fare risultato contro una squadra che lotta per la salvezza come i granata. Le due sconfitte di fila, tre in sette partite hanno fatto suonare più di un campanello d’allarme. Nessuno lo dice apertamente ma ci si guarda attorno con due squadre potenzialmente da percorrere:  la prima porta al ritorno del tecnico della promozione in B.

Ancora sotto contratto il mister Toscano davanti ad una chiamata non potrebbe rinunciare. Questo, però, comporterebbe non pochi terremoti interni al gruppo ed all’entourage di Fabiani che non si è certo lasciato in ottimi rapporti con il trainer toscano.

Ci sono poi gli altri nomi come quello di Andrea Camplone ex tecnico del Perugia. Restano in gioco Checco Moriero e Dario Marcolin ma anche Lerda. Nomi soltanto nomi, fantasmi per Torrente che può scacciarli via con un colpo da tre punti non impossibile in Liguria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. TORRENTE TE AME
    TUTTI ANZIEM NDERR ENTELLEEEEE UNITE PER VINCERE
    UN SOLE GRIDE FORZE GRANATE DIFFIDATE NU MULLATE
    NO ALLA TESSERE NO ARTICHELE NOVE

  2. MORIERE STATTE A CASE
    TORRENTE E DE CETARE
    CULATRE R’ALICE TE AME
    E IEIE SONGHE E SANZUVERINE
    SALERNITANE NDO MOND CANTATE ANZIEM A IEIE FORZE FORZE GRANATEEEEEE FORZE GRANATE OLLE OLLEEE

  3. Menechini….sarà lui perché è già a libri paga.. da quando è qui sempre questo ha fatto Lotito. Rassegnamici

  4. Sera ma non si faceva prima a comprare giocatori di livello al posto di queste scartine che hanno preso. Abbiamo tutti giocatori di serie C. Esonerate chi li ha portati è chi non vuole spendere soldi è meglio.

  5. Scusate…
    In rosa ad agosto c’era CRISTEA. Chi non lo voluto riconfermare, visto che era stato anche aggregato per il ritiro precampionato?
    Se FABIANI non avesse voluto riconfermare CRISTEA, non lo avrebbe neanche ammesso al ritiro. Chi ha voluto a tutti i costi quel “piombo” di CODA e DONNARUMBA? TORRENTE!!
    Se la squadra non corre, non gioca palla a terra, non fa una verticalizzazione, la colpa è di FABIANI è di LOTITO?
    Chi non ha tenuto CASTIGLIA o FAVASULI, che per quanto scarsi sono, sicuramente sono meglio di quel “purpo” di SCIAUDONE, pupillo di TORRENTE?
    Se bisogna cambiare qualcosa è meglio farlo subito mandando via TORRENTE e prendiamo Mario SOMMA, che la serie B l’ha fatta!! !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.