Mercato S.Severino: misura cautelare per un bidello, tentò di corrompere 12enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
scuola_smartphoneCon l’accusa di corruzione di minorenne, un collaboratore scolastico di una scuola media di Mercato San Severino e’ stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Mercato San Severino. L’uomo, un 54enne della Valle dell’Irno, è sposato con figli minorenni. Le indagini sono state avviate nel febbraio di quest’anno a seguito della denuncia sporta dai genitori di una dodicenne. La ragazzina, recatasi dal bidello per consegnare l’autorizzazione per la gita scolastica, era stata invitata dall’uomo a seguirla nella stanza accanto alla guardiola.

A quel punto l’uomo ha mostrato alla studentessa un filmato pornografico dal cellulare con l’intento di farle compiere atti sessuali. La ragazza, tornata in classe visibilmente scossa, nonostante fosse stata ammonita dall’uomo perché non raccontasse a nessuno l’accaduto, ha trovato la forza di confidarsi prima con alcune amiche e dopo alcuni giorni con i familiari che hanno allertato le forze dell’ordine.

E’ stato appurato che il bidello aveva avuto comportamenti analoghi e aveva proferito frasi a chiaro sfondo sessuale nei confronti di altre due studentesse 12enni dello stesso istituto. La misura cautelare è stata emessa dal gip presso il tribunale di Nocera Inferiore, Giovanna Pacifico, su richiesta del sostituto procuratore Amedeo Sessa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Test psicologici obbligatori per tutte le persone che hanno a che fare con minorenni.

    In Italia chiediamo le visite mediche periodiche per la patente ma non alle persone che dovrebbero accudire i nostri figli

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.