Riparte domenica, nel campionato di serie C1, l’avventura dell’Arechi Rugby

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Arechi_Rugby_azioneRiparte ufficialmente domenica, con la prima giornata del campionato di serie C1, l’avventura dell’Arechi Rugby. La compagine cara al presidente Manzo, neopromossa in categoria superiore dopo un anno di “limbo”, si prepara ad accogliere a braccia aperte l’Amatori Rugby Torre del Greco tra le nuove mura amiche del campo “Casignano” per quella che, sulla carta, si presenta come una partita molto equilibrata.

Ne parla così il presidente dell’Arechi Rugby, Roberto Manzo: “Siamo riusciti ad ottenere una preziosa promozione in serie C1, che già l’anno scorso ci sarebbe andata più che bene. Se da un lato non ci è stato possibile giocare sin da subito un campionato a noi sicuramente più consono per obiettivi, voglia e mentalità acquisita, dall’altro è stata comunque positiva la risposta della rosa di cui disponiamo quest’anno: abbiamo lavorato tanto sui giovanili, vero volano del nostro progetto, e ci siamo preparati per una stagione che si preannuncia interessante. Bella novità, che mi rende particolarmente fiero, consiste nell’aver potuto omologare il campo Casignano per le nostre partite casalinghe. Avere la possibilità di giocare su un campo in erba sintetica di ultima generazione è un ottimo passo in avanti per una società come la nostra che intende puntare in alto con tutte le squadre. Ospiteremo l’Amatori Rugby Torre del Greco, formazione che lo scorso anno ha disputato il campionato di serie C1 pur arrivando quart’ultimo, quindi più esperto di noi per storia recente nonostante il piazzamento non entusiasmante: vedremo come andrà. Quest’anno, inoltre, abbiamo la novità della compagine under 18, che già domenica scorsa ha voluto inaugurare la stagione nel migliore dei modi, vincendo con il risultato di 0 a 35 contro il Nola Rugby. In bocca al lupo anche a loro, che domenica mattina saranno impegnati contro la più esperta compagine della Partenope Rugby”.

Molto determinato appare anche l’allenatore della compagine seniores e direttore tecnico dell’Arechi Rugby, Luciano Indennimeo: “Siamo consapevoli di essere gli ultimi arrivati in questo campionato, poiché neopromossi insieme al Rende e quindi meno esperti rispetto a tutte le altre formazioni che compongono il nostro girone, sicuramente più rodate ed esperte. Noi però non ci arrendiamo, proveremo a raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati con l’intera società e puntiamo ad arrivare tra le prime due, pur consapevoli di avere un target molto ambizioso e davvero difficile da raggiungere, soprattutto al primo tentativo. Domenica in particolare affrontiamo una squadra che parte già con 4 punti di penalità in classifica, quindi da parte loro ci sarà la volontà di vincere e fare bene per azzerare questo handicap. Per noi invece si tratta della prima partita ufficiale in un campionato nuovo e su un campo nuovo situato in una struttura che ci ha mostrato massima collaborazione”.

“Ci teniamo a fare bene – prosegue coach Indennimeo – contro una squadra che, eccezion fatta per lo scorso anno, conosciamo molto bene. Due anni fa, in casa nostra, siamo riusciti a strappargli la vittoria soltanto all’ultimo minuto, quindi sappiamo che tecnicamente sarà una partita equilibrata. Tra l’altro uno dei due allenatori del Torre del Greco, Francesco Amoruso, è un mio ex compagno di squadra col quale ho condiviso tante battaglie per molti anni. Sarà un piacere rivederlo”.

La formazione per domenica non è ancora pronta – conclude l’allenatore dei Dragoni – i miei stanno bene e ho a disposizione quasi l’intera rosa. Dovrò scegliere soltanto 22 giocatori ma almeno altri 10 meriterebbero parimenti di stare tra i 22 selezionati poiché hanno mostrato tanta voglia, grinta e spirito di abnegazione. Il campo comunque dirà se le scelte saranno state giuste, ma noi abbiamo tutte le carte in regola per disputare una buona partita”.

La giornata di rugby al campo “Casignano” avrà inizio alle ore 12 con l’incontro dei Dragoni di categoria under 18, allenati da Generoso Falivene, che affronteranno gli esperti pari età della Partenope Rugby. “Per noi il campionato vero e proprio inizia domenica – ammette Falivene – poiché domenica scorsa a causa delle condizioni meteo non ci è stato possibile esprimere il nostro gioco. La Partenope è una squadra molto ben strutturata, con giocatori importanti che provengono da un campionato di èlite. Sarà un buon test per capire quale ruolo potremo svolgere in questo campionato. I miei ragazzi non vedono l’ora di giocare, sono diventati un vero gruppo di uomini ed è questa la prima grande vittoria della nostra stagione. Puntiamo a fare il nostro gioco, grazie al progetto condiviso con il nostro direttore tecnico col quale cerchiamo di avere un gioco quanto più possibile simile alla prima squadra, nostro punto di riferimento. Vogliamo divertirci, così come stiamo facendo sin dal primo allenamento sul nostro nuovo campo che ha permesso ai miei ragazzi di migliorare tantissimo la loro concezione del gioco. Anche questa è una grande vittoria per noi, ma è soltanto l’inizio di un progetto sempre più importante ed interessante”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.