Mercato S.Severino: contenuti i disagi del maltempo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giovanni_Romano“L’attenzione per il territorio ed il monitoraggio delle aree maggiormente a rischio hanno contenuto le criticità derivanti dalle piogge abbondanti degli ultimi giorni. Nonostante il Comune non abbia competenza specifica ad intervenire”.

Lo ha detto il Sindaco, Giovanni Romano.

“Gli ultimi giorni di maltempo – ha precisato il primo cittadino – ci hanno visto impegnati a pieno regime sul territorio comunale, in particolare per monitorare la Solofrana e per intervenire laddove si è reso necessario. La vasca di laminazione di Acigliano ha funzionato egregiamente.

E’ opportuno ricordare che essa ha la funzione di trattenere le piene d’acqua straordinarie del torrente Solofrana, non trascurando che la realizzazione del sistema di regolazione, la paratoia, garantisce anche il trattenimento delle piene ordinarie. Pertanto, in occasione delle piogge del 14 ottobre, la vasca ha contenuto oltre trecentomila metri cubi di acqua, scongiurando quelli che, in assenza di questo sistema di regolazione e controllo, sarebbero stati sicuri allagamenti agli agglomerati urbani situati a valle”.

“Gli allagamenti dei terreni adiacenti la vasca – aggiunge Romano – sono stati dovuti alla portata dell’acqua in ingresso, di gran lunga superiore alla capacità di deflusso dello scarico, ma la criticità è durata soltanto qualche ora. Lo scarico di fondo della vasca era stato leggermente intasato da tronchi e piante trasportati dal torrente Solofrana, motivo per cui, i volontari dell’Associazione di Protezione Civile E.P.I. (Emergenza Pubblica Irno) e gli operatori dell’Area Lavori Pubblici e Manutenzioni, guidata dall’ingegnere Gianluca Fimiani, hanno provveduto tempestivamente ad eseguire le operazioni di pulizia.

Per quanto concerne, invece, l’allagamento di alcune abitazioni nelle aree adiacenti, determinato dal cedimento dell’argine sinistro del torrente, occorre chiarire, come mi hanno segnalato i tecnici comunali, che la causa è da addebitarsi alla vetustà dei muri spondali. In questo caso, per affrontare la criticità, si è immediatamente attivato il Genio Civile, organo competente ad intervenire e a garantire la manutenzione per tutto il corso della Solofrana. Va anche evidenziato che la competenza ad effettuare la manutenzione e la pulizia della vasca di Acigliano è la Regione Campania. che avrebbe dovuto affidare tale impianto al Consorzio di Bonifica. Attualmente l’invaso sarebbe ancora nelle competenze dell’ARCADIS, l’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo che l’ha progettata e realizzata”.

“Alla luce di quanto accaduto – ha concluso il Sindaco – si impone una riflessione che deve essere condivisa ed in relazione alla quale tutti i soggetti coinvolti devono profondere il massimo impegno. Ovvero, il rifacimento dei muri spondali ed il dragaggio del Solofrana dalla vasca di laminazione di Acigliano fino al confine del nostra Comune sono interventi programmati e finanziate nell’ambito dell’intervento denominato “Grande Progetto Sarno”. Purtroppo le proteste di altri Comuni hanno causato ritardi e rallentamenti nella conclusione delle procedure propedeutiche alle gare di appalto con la conseguente penalizzazione della nostra Città”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.