Roccadaspide (SA): gli studenti dell’Istituto Tecnico trasferiti nella nuova sede

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Scuola_aula_classe_banchiGli alunni dell’Istituto Tecnico di Roccadaspide si sono trasferiti nella nuova sede, presso lo stabile che ospita il liceo della stessa città. Sono stati ultimati, infatti, i lavori di ampliamento del liceo, così tutti gli studenti sia del tecnico che del liceo possono frequentare la stessa scuola. I lavori hanno riguardato la posa in opera di porte interne tagliafuoco e di infissi esterni, la realizzazione di un nuovo impianto idrico e di un nuovo impianto elettrico. Nei tempi giusti, inoltre, lo scorso agosto, sono stati consegnati formalmente e sono iniziati i lavori di completamento delle aule, della palestra e dei servizi che stanno per concludersi. Così tutti gli studenti che afferiscono alle scuole superiori di Roccadaspide possono frequentare la stessa struttura, beneficiando di tutti i laboratori e le aule del liceo, e soprattutto dell’ampia palestra, realizzata recentemente. Una palestra che ben si presta alle esigenze degli studenti che frequentano la sezione di liceo sportivo, istituita quest’anno.

Intanto circa 700mila euro sono stati destinati a lavori di sistemazione dell’ex Istituto Tecnico, che subito dopo il trasferimento degli studenti al liceo, è stato riconsegnato al comune che è proprietario dello stabile: l’obiettivo dell’amministrazione retta da Girolamo Auricchio, infatti, è quello di trasferirvi gli alunni della scuola elementare. Attualmente, infatti, gli alunni di scuola elementare occupano due stabili di proprietà comunale, l’uno nei pressi della Chiesa della Natività l’altro nel Piazzale della Civiltà: sono due edifici sicuri e moderni, adatti alle esigenze dei piccoli studenti, ma l’intenzione del comune è di trasferire gli studenti in un’unica struttura.

“Sono iniziati i lavori di riqualificazione dell’ex Istituto Tecnico– afferma il sindaco Girolamo Auricchio –  che fanno parte dell’opera di riqualificazione delle strutture scolastiche avviata ormai da qualche anno, ma che sicuramente non si fermerà perché continueremo a richiedere risorse per rendere le nostre scuole sicure e adatte alle esigenze degli studenti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.