Borsa Turismo Archeologico Paestum premia i 50 anni dei Gruppi Archeologici d’Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
temple-of-cerere-athena_paestum_salernoUn impegno lungo 50 anni, quello dell’organizzazione volontaristica deiGruppi Archeologici d’Italia, che dal 1965 tutela e valorizza il patrimonio culturale archeologico italiano, promuovendo iniziative culturali che avvicinino la cittadinanza alle testimonianze storiche del nostro passato. E proprio al cinquantesimo compleanno dell’associazione arrivano due importanti riconoscimenti al lavoro costante e attento dei Gruppi di volontari, sparsi in tutta Italia. Il primo è la medaglia in bronzo conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per onorare la XIIma edizione delle Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata, la manifestazione organizzata ogni anno dall’associazione con l’obiettivo di promuovere e valorizzare i beni culturali “minori” sul territorio italiano.

Il secondo riconoscimento proviene dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, che si terrà come sempre a Paestum dal 29 ottobre all’1 novembre, e che, giunta alla sua diciottesima edizione, ha voluto consegnare il premio Paestum Archeologia di questo 2015 proprio ai Gruppi Archeologici d’Italia, per valorizzare l’operato dell’associazione, che da cinquant’anni non solo tutela, ma sensibilizza e informa il grande pubblico sull’affascinante mondo dei beni culturali e dell’archeologia in particolare.

“Siamo onorati di ricevere due riconoscimenti così importanti in occasione del nostro cinquantesimo anno di attività,” commenta così Gianfranco Gazzetti, Direttore Nazionale dei Gruppi Archeologici d’Italia, che continua spiegando la missione dei Gruppi Archeologici d’Italia, attivi ormai da mezzo secolo: “Sono stati 50 anni di profondo impegno di ciascuno di noi. Anni in cui abbiamo gestito 20 aree archeologiche italiane, allestito 10 musei civici, continuato a scavare per portare alla luce la nostra storia; negli anni abbiamo aperto 5 convenzioni attive con le Soprintendenze Archeologiche in tutto il territorio italiano. Questo è il nostro impegno quotidiano, da 50 anni –conclude Gazzetti – e aver ricevuto queste onorificenze ci stimola ancora di più nella nostra attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti di uno dei beni più importanti e strategici del nostro Paese: i beni culturali.”

Proprio in occasione della Borsa di Paestum, all’interno della manifestazione, sabato 31 ottobre a partire dalle ore 10.00 per tutta la giornata i Gruppi Archeologici d’Italia organizzano il convegno “Tra storia e passione: 50 anni di volontariato al servizio dei beni culturali”.

Il convegno, aperto a tutti, ospiterà tra gli altri anche Mounir Bouchenaki, consigliere speciale del Direttore Generale Unesco e Direttore dell’Arab Regional Centre for World Heritage, e sarà l’occasione per poter ascoltare Mohamad Saleh, Former Manager of Palmira Tourism e Hanan Nabulsi, cittadina siriana, che porteranno la testimonianza diretta di un Paese, la Siria, dilaniato e distrutto da una guerra assurda, ma così ricco di testimonianze di un glorioso passato archeologico, oggi disperatamente da tutelare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.