Club Scherma Salerno: Memoli e Iandolo sul podio ai Cadetti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Scherma_SalernoDoppio podio. Il Club Scherma Salerno archivia con grande soddisfazione la spedizione di Foggia. Nella Prima Prova Nazionale Cadetti (under 17) gli atleti del team presieduto da Valerio Apolito sono stati assoluti protagonisti. Sugli scudi, in particolare, i fiorettisti. Splendido argento per Claudia Memoli nella gara femminile. La promessa della società salernitana, già campionessa italiana tra le under 14, ha chiuso al secondo posto arrendendosi solo in finale alla torinese Lara Bertola. In precedenza l’allieva di Marco Autuori era stata artefice d’un percorso netto, superando negli assalti clou l’anconetana Costaggiu, la pesarese Bozzi, la trevigiana Sirena e la frascatana Puglia. A un passo dalla “finale a otto” anche Giorgia Memoli, la sorella maggiore di Claudia, sconfitta solo al minuto supplementare, per 10-9, dall’ariccina Gambino.

Club Scherma Salerno sul podio anche nella prova di fioretto maschile. Qui il mattatore è stato Francesco Pio Iandolo, classificatosi al terzo posto. Il 15enne portacolori del sodalizio di via Laurogrotto, dopo un’eccellente prestazione, ha conquistato la certezza del bronzo superando in un avvincente match dei quarti, all’ultima stoccata, Federico Colamarco del Cs Ariccia (15-14), prima d’arrendersi in semifinale al siracusano Pistorio, anche qui al fotofinish (è finita 14-13 in favore dell’aretuseo). Grande soddisfazione comunque per il maestro Autuori, che sulle pedane pugliesi ha ottenuto indicazioni positive anche da altri due suoi allievi: Luca Bottiglieri e Monia Ravallese.

Sono mancati gli acuti ma non le buone performance nella sciabola. Michele Galloè entrato tra i migliori 32, come Miriam Marino, uno scoglio prima s’erano invece fermati altri tre atleti del gruppo guidato da Antonio Serra e Luca ChieiMartina Di CapuaAngelo Tancredi e Andrea Spirito. «Ottimi riscontri per il lavoro sin qui svolto – chiosa il presidente Apolito -. A Claudia Memoli e Francesco Pio Iandolo il plauso per gli straordinari risultati portati a casa, ma con loro c’è un gruppo, sia di fiorettisti che di sciabolatori, che cresce ogni giorno che passa e che promette di regalarci ancora grandi soddisfazioni».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.