I fatti del giorno: mercoledì 21 ottobre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fatti‘PAPA HA PICCOLO TUMORE AL CERVELLO’, VATICANO SMENTISCE
LOMBARDI: IRRESPONSABILE. MA QN CONFERMA FONDATEZZA NOTIZIA

Secondo quanto riporta oggi Qn, papa Francesco avrebbe
effettuato una visita in una clinica toscana in cui gli sarebbe
stato diagnosticato un piccolo tumore al cervello curabile senza
intervento. Secca la smentita di padre Lombardi: notizia
infondata e irresponsabile. Ma il quotidiano conferma. Oggi
udienza generale di Bergoglio in Vaticano. Prosegue intanto il
Sinodo sulla famiglia.
—.

WHY NOT, ATTESA SENTENZA APPELLO PER DE MAGISTRIS
CONSULTA BOCCIA RICORSO: LEGGE SEVERINO E’ LEGITTIMA

De Magistris attende oggi la sentenza della Corte d’appello sul
caso Why not: ieri la Consulta ha bocciato il ricorso del
sindaco di Napoli, dichiarando legittima la legge Severino.
Possibili conseguenze anche per De Luca. Marino resiste: sulle
dimissioni sto riflettendo; altolà del Pd. Crocetta oggi azzera
la giunta. Le riforme: oggi il ddl sarà incardinato in
commissione alla Camera.
—.

MANOVRA,OGGI TESTO IN PARLAMENTO. RENZI:VILLE-CASTELLI PAGANO
PADOAN:TAGLIO TASSE NON NEGOZIABILE. LA FERRARI A WALL STREET

Il testo definitivo della legge di Stabilità arriva oggi in
Parlamento. Renzi difende la manovra: ville e castelli
pagheranno, e non cambierò idea come Berlusconi. Investimenti e
taglio delle tasse non sono negoziabili, afferma Padoan. La
Ferrari debutta oggi a Wall Street: prezzo dell’ipo fissato a 52
dollari per azione.
—.

MO, ISRAELE ARRESTA LEADER HAMAS IN CISGIORDANIA
BAN OGGI DA ABU MAZEN. NETANYAHU A BERLINO, VEDRA’ KERRY

Resta alta la tensione in Medio Oriente: Israele ha colpito ieri
Hamas arrestando in Cisgiordania uno dei suoi leader politici;
altri tre soldati e un civile feriti a coltellate, cinque i
palestinesi uccisi. Dopo aver incontrato ieri Netanyahu, Ban
oggi vede Abu Mazen a Ramallah. Il premier israeliano sarà
invece a Berlino, dove incontrerà anche Kerry.
—.

BRASILE, CORTE SUPREMA DA’ OK A ESTRADIZIONE PASQUALE SCOTTI
EX MEMBRO NUOVA CAMORRA ARRESTATO DOPO 30 ANNI DI LATITANZA

La Corte suprema brasiliana ha autorizzato l’estradizione di
Pasquale Scotti, ex membro della Nuova camorra organizzata di
Raffaele Cutolo. Scotti Era stato arrestato a maggio a Recife
dopo una latitanza di oltre 30 anni. L’estradizione è stata
condizionata a una riduzione di pena.
—.

CHAMPIONS: ROMA FOLLE A LEVERKUSEN, 4-4 E TANTI RIMPIANTI
STASERA JUVE A TORINO CONTRO TEDESCHI DEL MOENCHENGLADBACH

Roma folle a Leverkusen. Sotto di 2 reti, i giallorossi passano
a +2 ma nel finale si fanno rimontare dal Bayer: 4-4. Doppietta
di De Rossi e reti di Pjanic e Iago Falque. Barça-Bate e
Arsenal-Bayern 2-0. Stasera tocca alla Juve, che ospita i
tedeschi del Moenchengladbach. In campo anche City-Siviglia,
Atletico-Astana, Galatasaray-Benfica, Cska-United,
Wolfsburg-Psv, Psg-Real e Malmoe-Shakhtar. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.