Salerno: al via le “Giornate della Scuola Medica Salernitana” – 22-24 ottobre 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
medici_medico_generico_salerno_sanitàComincia giovedì 22 ottobre, la XVI edizione de“Le Giornate della Scuola Medica Salernitana”, organizzate dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno presieduto da Bruno Ravera. Formula ormai collaudata è quella che accoglie gli ospiti direttamente nella sede dell’Ordine in via Santi Martiri, 31 a Salerno per la prima giornata, che è dedicata alla storia della gloriosa Scuola di medicina di Salerno che compare in un momento imprecisato del IX-X secolo, per affermarsi tra l’XI-XII come primo centro di insegnamento preuniversitario del mondo occidentale.

Tra storia della Scuola Medica Salernitana e argomenti di scottante attualità, le Giornate vedono la partecipazione di medici di fama internazionale e di rappresentanti della politica e delle istituzioni. La seconda giornata si svolge all’Università con il Giuramento di Ippocrate dei neolaureati e i Premi Scuola Medica Salernitana, la terza è dedicata a un argomento di rilevante attualità di carattere internazionale. Quest’anno si tratta della “Genomica in Medicina: un viaggio all’interno del linguaggio della vita”, il convegno di sabato si terrà al Grand Hotel Salerno.

Il Convegno di giovedì 22 ottobre ha per tema: “Le origini mediterranee della Scuola Medica Salernitana”. E’ organizzato in collaborazione con il Centro Studi Hippocratica Civitas. La Segreteria Scientifica è composta da Mario Colucci (Consigliere dell’Ordine e Presidente di Hippocratica Civitas), Giovanni D’Angelo (vicePresidente dell’Ordine) e Giuseppe Lauriello (Primario Emerito Pneumologia e Storico della Medicina – Salerno).

Obiettivo del Convegno è evitare l’affievolirsi della discussione sulle origini della Scuola, la cui storia può offrire un determinante contributo alla crescita della stessa città di Salerno e della sua cultura. Si parte dalla “Storia documentata” di De Renzi che propendeva per le origini laiche della Scuola e l’ipotesi del Puccinotti, che ne individuava le radici tra le mura benedettine dei monasteri medievali.

Il programma

Ore 9, Saluti di Bruno Ravera e Mario Colucci

Ore 9,30 Apertura Prima Sessione. Moderatori:  Giorgio Zanchin (Presidente della Società Internazionale di Storia della Medicina) e Giuseppe Ottavio Armocida(Presidente della Società Italiana di Storia della Medicina)

Interverranno: Iolanda Ventura (Docente di Storia della Scuola Medica Salernitana all’Istituto di Ricerca e Storia dei Testi dell’Università di Orléans – Francia) su “La farmacopea salernitana: un incrocio di culture tra antichità e Medioevo?”;  Stefanos Geroulanos (Professore e Dirigente a Zurigo, Ioannina, Atene e Kos) su “Contributo dell’antica medicina greca e bizantina nella Scuola Medica Salernitana”; Shifra Shvarts (Università Israele) su “L’influenza e il contributo della medicina ebraica”; Aisegul Demirhan Erdemir (Università di Istanbul) su “Gli studi Islamici e la Scuola Medica Salernitana”; Joelle Ricordel(Università la Sorbonne di Parigi) su “L’influenza della medicina araba sulla farmacopea salernitana”; Vitulia Ivone (Docente di Diritto Privato all’Università di Salerno; Direttore del Comitato Scientifico della Fondazione Scuola Medica Salernitana) su “La persona e il suo benessere psicofisico nelle riflessioni della Scuola di Salerno”. Seguirà il dibattito.

Ore 15,30 Apertura Seconda Sessione. Moderatori:Giovanna Scarsi (Critico Letterario) e Mario Colucci

Interverranno: Luigia Melillo (Docente Università di Napoli) su “La nascita delle Università”; Stefano Arieti(Docente Università di Bologna) su “La Medicina a Salerno e Bologna, convergenze e divergenze”; Giorgio Zanchinsu “Verso la Medicina moderna: la scuola medica di Padova”; Giuseppe Lauriello su “La practica brevis”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.