Salerno premia i Salernitani Doc, lunedì la cerimonia al Comune

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitani_doc_2015_comuneLa città dei “Salernitani Doc”, un premio a lavoratori,  imprenditori, casalinghe e personalità uniti da un forte sentimento d’amore e di appartenenza  alla Città di Salerno.

L’Unione Provinciale di Salerno del Movimento Cristiano Lavoratori ed il Circolo “Salernitani Doc” premia i cittadini “veraci” che negli anni hanno prestato la loro opera e il loro lavoro alla collettività nel settore dell’economia, della cultura, della politica e del sociale,  ripercorrendo in vari momenti appartenenti al passato la storia della città.

Sono 170 i cittadini che si aggiudicano l’VIII edizione del Premio “Salernitani Doc”, l’iniziativa creata per ritrovare il “Salernitano Doc”, cioè colui che nato a Salerno, ha realizzato la vita familiare e lavorativa non solo nella splendida città d’origine, ma anche altrove, per evidenziarne valori e meriti.

Il riconoscimento, ideato otto anni fa da Massimo Staglioli, presidente del Circolo “Salernitani DOC” e vicepresidente del  Movimento Cristiano Lavoratori, l’associazione che si occupa di solidarietà e di promozione sociale,  viene conferito a personaggi pubblici, espressioni diverse del mondo del lavoro, salernitani di nascita che si sono distinti in campo artistico, imprenditoriale ed intellettuale, che hanno contribuito e contribuiscono a diffondere una bella immagine della città di Salerno.

La cerimonia di premiazione dei 170 salernitani che saranno insigniti del Premio “Salernitani Doc”, si terrà lunedì 26 ottobre alle ore 17.30 nel Salone dei Marmi del  Comune di Salerno.

Andare incontro agli altri, andare verso le periferie dell’esistenza… quelli piu’ lontani, quelli che sono dimenticati, quelli che hanno piu’ bisogno di comprensione, di consolazione e di aiuto. E’ da alcuni tratti del discorso di Papa Francesco in Piazza San Pietro che si aprirà alle ore 16.00  la manifestazione con la tavola rotonda  dal tema  “Le periferie della esistenza” che sarà introdotto da Maria Rosaria Pilla, Presidente Regionale MCL Campania,  alla presenza di Sua Eccellenza Mons.Luigi Moretti, Arcivescovo dell’Arcidiocesi Salerno – Campagna – Acerno.

A dibattere sull’importante tema che accompagnerà la premiazione dei “salernitani doc”, dopo il saluto di Michele Cutolo, componente della Presidenza Nazionale MCL,  gli interventi di Giuseppe Acocella, Coordinatore dell’Osservatorio nazionale sulla Legalità;  Antonio Manzo, Giornalista de “Il Mattino”; Americo Montera, Presidente Ordine degli Avvocati di Salerno; Luigi D’Antonio, Coordinatore Gruppo Famiglie Locali Ai.Bi. Campania. Condurrà la tavola rotonda Giuseppe Pantuliano, Presidente della Consulta delle Aggregazioni Laicali di Salerno.

Il tema scelto per la VIII edizione dei “Salernitani Doc”,  organizzata dal Movimento Cristiano Lavoratori di Salerno è “Le periferie dell’esistenza”, frase pronunciata da Papa Francesco,  densa di significati. Il senso che noi vogliamo dare a questa semplice frase –  ha dichiarato la presidente del Movimento Cristiano Lavoratori di Salerno Maria Rosaria Pilla –  è sicuramente trasversale, perché le periferie non sono solo quelle circoscritte ai luoghi , bensì all’essere umano.

“Il nostro sguardo va ai poveri, ai bambini abbandonati, alle famiglie sempre più colpite non solo da povertà,  ma anche da attacchi impliciti ed espliciti  da più fronti. Le periferie sono anche quelle della mancanza di lavoro, della crisi economica…sono ormai le periferie dell’esistenza di tutti”.

Un appuntamento particolarmente atteso quello di lunedì 26 ottobre a partire dalle ore 16.00 che unirà nella casa per eccellenza dei salernitani, Palazzo di Città, 170 “salernitani doc”, professionisti, imprenditori, medici, giornalisti, personaggi dello sport, ma anche casalinghe e operai.

Figurano nell’ elenco dei premiati il dottore oculista Pier Giorgio Turco, il “medico missionario” che per quasi vent’anni è andato in Africa a curare soprattutto i bambini con gravi malattie agli occhi, l’artigiano del settore della duplicazione delle chiavi Matteo Lambiase, il corniciaio Antonio Figliolia, il farmacista Luigi Sapere, il fisioterapista Giovanni Carmando (figlio del mitico Bruno), il cappellano provinciale della Questura don Giuseppe Greco,  il responsabile della Pastorale Giovanile della Diocesi di Salerno don Natale Scarpitta, l’atleta e commercialista Antonio Sanges, il giornalista Mario Memoli, il musicista e compositore salernitano Guido Cataldo, l’attore, regista e autore teatrale Gaetano Stella.

Ad essere insigniti del premio “Salernitani Doc” anche l’attrice salernitana Renata Tafuri, il giornalista Fabio Setta,  il dirigente politico Camillo Volzone, l’imprenditore Ugo Viola, l’avvocato amministrativista Fabrizio Murino, il dirigente scolastico prof. Michele Sabino, il medico specialista dr. Ferdinando Amendola, il decano del pugilato salernitano Vincenzo Casella, il direttore del bollettino diocesano, lo scrittore Riccardo Rampolla.

Tanti altri saranno i premiati che da sempre portano nel cuore la nostra città.

ELENCO PREMIATI “SALERNITANI DOC”

NOME COGNOME NASCITA
Francesco Abate 1945
Giancarlo Adamo 1957
Ciro Adinolfi 1949
Matteo Albano 1947
Ilaria Albano 1981
Claudia Albano 19
Vincenzo Albano 1976
Filomena Alfieri 1972
Anna Alfieri 1969
Antonio Alfieri 1948
Renato Alfinito 1941
Umberto Altieri 1938
Anna Amati 1958
Luigi Amatruda 1942
Ferdinando Amendola 1950
Matteo Anastasio 1952
Enrico Anastasio 1959
Pasquale Arpino 1934
Vincenzo Autuori 1967
Luigi Avallone 1942
Alberto Avarista 1972
Rocco Avarista 1978
Luigi Avino 1968
Antonio Baldi 1961
Antonio Barone 1979
Gilda Barone 1981
Matteo Campagna 1952
Giuseppe Cantarella 1969
Mirko Cantarella 1973
Anacleto Carbonara 1947
Roberto Carbone 1979
Giovanni Carmando 1967
Antonio Carpentieri 1947
Antonio Carpentieri I 1953
Doriana Cascini 1984
Vincenzo Casella 1949
Guido Cataldo 1946
Mario Catone 1940
Giovanni Ceni 1957
Luigi Cibelli 1946
Raffaele Cicalese 1989
Vincenza Collina 1975
Salvatore Consiglio 1943
Giovanni Consiglio 1937
Sergio Cosentino 1960
Raffaele Cuoco 1949
Ciro D’Agostino 1983
Giovanni D’Agostino 1972
Giovanni D’Agostino 1949
Francesco D’Amato 1960
Vincenza Daniele 1957
Giovanni De Luca 1959
Gabriella De Martino 1975
Matteo De Santis 1950
Giuseppe De Santis 1952
Valeria De Sio 1983
Ernesto De Sio 1984
MariaAntonietta Del Grosso 1947
Matteo D’Elia 1936
Francesco Di Fabio 1959
Lucio Di Filippo 1939
Antonio Di Giacomo 1953
Alfonso Di Giuseppe 1945
Vincenzo Esposito 1951
Alfredo Esposito 1952
Matteo Esposito 1949
Antonio Figliolia 1940
Giuseppe Figliolia 1945
Margherita Figliolia 1953
Antonio Fiorillo 1937
Gianni Fiorillo 1964
Corinna Fumo 1979
Manlio Galdo 1949
Giuseppe Galioto 1974
Biagio Garofalo 1972
Mario Giannattasio 1980
Aldo Giordano 1981
Francesca Girardi 1963
Giuseppe Greco 1956
Ambrogio Ietto 1972
Giuseppe Marcello Iovine 1955
Domenico Itri 1947
Aniello Itri 1956
Giuseppe Itri 1952
Vincenzo Lamberti 1936
Antonio Lamberti 1981
Matteo Lambiase 1932
Gianpaolo Landi 1976
Ciro Liambo 1964
Corrado Liguori 1949
Emilia Liguori 1966
Antonio Luisi 1953
Liviana Marini 1947
Aniello Marotta 1959
Enrico Meale 1938
Mario Memoli 1966
Vincenzo Memoli 1946
Antonio Memoli 1973
Rosario Memoli 1980
MariaGrazia Monaco 1975
Giorgio Muraro 1954
Fabrizio Murino 1964
Francesco Nappi 1946
Rossella Nicastro 1975
Angelo Nobile 1947
Alberico Noschese 1962
Gioacchino Novelli 1974
Carmine Oncia 1944
Leopoldo Palumbo 1969
Vincenzo Pandolfi 1946
Gianfranco Paolino 1969
Franco Papa 1939
Armando Pappalardo 1937
Maria Pederbelli 1958
Roberta Pisano 1951
Biagio Pisapia 1938
Claudia Pisapia 1970
Francesco Pivetta 1963
Luigi Prinzi 1980
Riccardo Rampolla 1947
Edmondo Ricci 1940
Matteo Ricciardi 1962
Antonio Ricciardi 1950
Gianpiero Romanelli 1966
Michele Romeo 1974
Luca Ronca 1982
Fabiana Ronca 1984
Annamaria Rosolia 1970
Emilia Rossi 1964
Nicola Sabbetta 1955
Rosa Sabetta 1973
Michele Sabino 1947
Antonio Sanges 1956
Ciro Santamaria 1935
Renato Santoro 1950
Anna Santoro 1933
Giovanni Santucci 1952
Giuseppe Santucci 1970
Luigi Sapere 1959
Raffaele Sautto 1959
Alfredo Savignano 1952
Annamaria Scariati 1955
Elio Scariati 1951
Natale Scarpitta 1980
Edmondo Scoppetta 1939
Domenico Scoppetta 1966
Gaetano Serpico 1973
Fabio Setta 1977
Ciro Sica 1947
Angela Somma 1956
Oreste Somma 1969
Alessandro Stanzione 1977
Mario Stanzione 1975
Gaetano Stella 1955
Renata Tafuri 1955
Carlo Tenore 1942
MariaRosaria Torlino 1953
Ciro Trevisone 1953
PierFrancesco Trucillo 1950
PierGiorgio Turco 1930
Lucia Turi 1948
Giuseppe Vallecaro 1969
Antonio Vallecaro 1963
Tullio Ventura 1968
Salvatore Ventura 1940
Mario Ventura 1978
Giacinto Vicinanza 1974
Stanislao Vicinanza 1977
Mario Vignes 1955
Bruna Villacaro 1955
Ugo Viola 1941
Elena Visconti 1960
Camillo Volzone 1936
Sabrina Zafarana 1964
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.