C’è la Strasalerno ma corrono le polemiche: esplode il caso per le strade bloccate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
strasalerno_sindaco_napoli_2015Erano mille i partecipanti alla SraSalerno 2015 giunta alla ventunesima edizione. L’evento ha preso il via intorno alle 9.45 con partenza presso gli impianti sportivi di Lungomare Tafuri. Tra i protagonisti il keniano Meli Ezerkiel Kiprotich, il ruandese Uwajeneza Jean Vlanney. Atteso e Antonello Barretta della Vis Nova. Accanto alla mezza maratona anche la non competitiva sui km.10,500 e la StraSalerno Family, sui km.2 definita “camminata ludico-motoria a passo libero per bambini, genitori e nonni”. Speciale conio per la ventunesima edizione della StraSalerno il castello di Arechi. Eppure la chiusura al traffico di molte strade interessate dalla StraSalerno ha scatenato numerose reazioni facendo diventare l’evento un caso politico.

strada_chiusa_strasalernoIl Consigliere Comunale Roberto Celano ha dichiarato: “Senza un cartello, senza informazioni si blocca la città e si lasciano gli automobilisti in balia del caos…e’ così che si organizza una manifestazione sportiva? Un altro esempio lampante di incapacità amministrativa”

Dalle ore 8,45 del 25 ottobre e fino al termine dell’evento c’era il divieto di circolazione a Lungomare Tafuri (altezza piscina comunale), lungomari Marconi e Colombo, via Leucosia, piazza Monsignor Grasso, via Trento, via Posidonia, via Torrione, corso Garibaldi, via Roma, piazza Luciani, via Lista, lungomare Trieste, piazza della Concordia.

Ci va giù duro anche il Consigliere Comunale Antonio Cammarota: “Bloccare il centro cittadino e quindi tutta la città, rendendo ostaggi i salernitani nelle loro case senza alcuna possibilità di movimento nè in uscita nè in entrata, è demenziale.
Dunque, si organizza la strasalerno e, come in altre occasioni, le strade sono tutte bloccate, chiuse al traffico, non esiste percorso alternativo se non fare, a rischio proprio e degli altri, strade in senso contrario; e, come in altre occasioni, nessun avviso, nessun cartello nei giorni precedenti, né alcuna informazione, se non qualche autoreferenziale intervista televisiva di improbabili personaggi in cerca d’autore. Era anche semplice e facile non massacrare la gente, bastava chiudere solo il lungomare, com’era ovvio che fosse, affiggere volantini ai portoni, usare sms in possesso di salerno mobilità’, e poche altre cose. Ma chi decide queste cose? Chi si arroga questi diritti? Questa storia è demenziale, questa storia non è più tollerabile. Questa volta, andremo fino in fondo”.

GUARDA LE FOTO DELLA STRASALERNO 2015

GUARDA IL VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Siamo sempre alle solite. Ogni volta che si organizza un evento a Salerno ci sono sempre questi due che puntualmente devono sempre polemizzare ( figuriamoci ora che inizia luci d’ artista). Se non gli stanno bene le varie manifestazioni, possono anche cambiare città, così la finiscono di fare delle sterili ed inutili polemiche.

  2. Cammarota e Celano devono uscire con l’auto sempre quando c’e’ qualche manifestazione. Meglio se li mettete agli arresti domiciliari
    che fanno meno danni .

  3. Domanda: ma quando si prendono delle decisioni così balorde, penso deliberate e approvat dal consiglio comunale, questi Consiglieri dell”opposizione” dove sono?

  4. Siamo stati bloccati in circa 35 auto intorno alle 9.45, all’uscita della chiesa Madonna di Fatima con le due nazionali chiuse e senza percorso alternativo e senza nessuna pianificazione trattati come le bestie. VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA. Grazie a un Vigile Urbano che ha contattato il Comandante che ha deciso di far transitare le auto aprendo e chiudento le barriere in assenza di maratoneti.

  5. pur di fare muina come altri……. grilli…. darebbero la colpa a qualcuno che spunta il sole…. del tipo…. spunta il sole è colpa di qualcuno…. come i grilli pallianti!=palle!

  6. ma perchè date voce e spazio a lamentele di 2 personaggi politici piuttosto che evidenziare che tutti i residenti hanno potuto rspirare aria buona per una domenica mattina. ho salernonotizie come home page ma se escono queste notizie…sinceramente

  7. E evidente che vogliono la corsia preferenziale per politici.
    Per i lamentosi: basta chiedere la cortesia ad un vigile urbano di aiutarci ad imboccare la strada interna.Quando ci fu la notte bianca, non potevo raggiungere il mio garage e chiesi ad un gentile vigile urbano di controllare i pedoni mentre io percorrevo via Trento a passo d’uomo.

  8. signor celano si vede che lei come il signor cammarota non uscite mai nè con eventi sportivi o altre manifestazioni e ne normalmente per andare a fare il vostro mestiere. i cartelli ci sono da giovedì dalla zona orientale all’opposto. signor cammarota che si lamenta sempre ma lei non si fa mai un giro nelle altre città?

  9. la strasalerno può anche disputarsi su una unica strada, es. il lungomare e preservare le altre arterie per le auto onde evitare enormi disagi alla maggioranza dei cittadini
    si può anche andare al parco di mercatello e far fare numerosi giri senza impegnare le strade della città

  10. i salernitani sono un popolo di lamentosi, forse la destra li ha influenzati a dire sempre no. brunetta per esempio quando il cielo è celeste (ribadito da un esponente di sinistra) contesta ed afferma che è quasi nero.
    ma finitela, la strasalerno è un evento importante, fa ritrovare migliaia di persone, non rompete con le lamentele: strade chiuse, ponti bloccati. ma dormite la domenica non ci rompete i co…,ni, fate divertire chi lavora per sei giorni, voi che non lavorate mai criticate sempre , ma andatevene, grillo è in cerca di gufi, seguitelo

  11. A parte i problemi dei residenti,io ho constatato i disagi che hanno subito le tante persone che vengono da fuori per prendere un treno,visto che la stazione di Salerno è importante per i cittadini di altre provincie.Sia chi doveva partire e sia chi invece arrivava non sapendo giustamente di questo evento,si sono trovati bloccati in mezzo alla nostra tanto decantata Città Turistica.

  12. Ma perchè nessuno si lamenta quando i tifosi del calcio tornano dallo stadio e bloccano mezza città

  13. Ogni volta che per una manifestazione si chiudono le due strade parallele del Lungomare e della strada interna da Mercatello al Teatro Verdi, NESSUNO E DA SEMPRE ha tenuto mai conto che tutti i residenti tra le due suddette strade sono bloccati e senza vie di uscita. Aggiungo poi che le spese sostenute dal Comune per la rimozione delle bottigliette, per il dispiegamento di Vigili, per la messa in sede e la rimozione delle transenne che bloccano le strade di accesso, per il solito sconosciuto che si esibisce sul palchetto delle premiazioni, meriterebbe una più attenta valutazione in tempo di vacche magre, soprattutto quando vi è una sparuta partecipazione di atleti.

  14. Ora, al netto degli interventi di Cammarota e Celano, vorrei capire perchè se uno fa notare dei problemi debba essere subissato di improperi e inviti a lasciare la città. La città è anche di chi non è d’accordo con questa Amministrazione e dunque si ha titolo a parlare e criticare. L’opposizione è lì per mettere in evidenza le cose che non vanno: questo è il suo mestiere. de Luca potrà rimanere anche altri 100 anii al potere, che c’entra? Resta il fatto che una bella manifestazione come la Strasalerno vada organizzata meglio e cercando di dare meno fastidi possibili. Si può dire o è reato di lesa maestà?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.