Renzi e il renzismo nel nuovo libro di Michele Prospero che si presenta a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
renzi_de_luca_salerno_regionali_2015_ (13)Il “nuovismo” come esaltazione acritica del nuovo, delle novità e del cambiamento, è il filo rosso che lega le vicende politiche italiane degli ultimi vent’anni, dalla dissoluzione del Pci a Berlusconi, dall’antipolitica grillina al trionfo del renzismo. Parte da questo presupposto la lunga e approfondita analisi dell’Italia politica che Michele Prospero, professore ordinario all’Università La Sapienza di Roma, ha affidato al saggio “Il nuovismo realizzato. L’antipolitica dalla Bolognina alla Leopolda” pubblicato per i tipi di Bordeaux edizioni (pagg. 405, euro 26,00).

Con una “filosofia politica del presente” Michele Prospero propone una lettura controcorrente dei processi di crisi della seconda Repubblica, analizzando cause e conseguenze dell’inevitabile declino del nostro sistema politico attraverso un approccio che è, insieme, politologico, filosofico e storico.

Su iniziativa dell’Associazione Enrico Melchionda di Salerno, il volume sarà presentato domani, venerdì 30 ottobre, alle ore 17.00, presso il Salone della Cgil provinciale, in via Francesco Manzo, 64 a Salerno.

Alla discussione, oltre all’autore, prenderanno parte i professoriGianluca Passarelli, politologo dell’Università La Sapienza di Roma, e Massimo Adinolfi, filosofo, dell’Università di Cassino. Introdurrà e modererà il giornalista Massimiliano Amato. Il dibattito è aperto ai contributi di chiunque vorrà intervenire,.

Michele Prospero insegna Filosofia Politica presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione della Sapienza. Editorialista prima de l’Unità e oggi de il Manifesto, collaboratore di diverse e prestigiose pubblicazioni scientifiche e riviste, è un autore molto prolifico. Tra i suoi più recenti lavori si segnalano “Hans Kelsen” (Franco Angeli, 2012), “Il partito politico” (Carocci, 2012) e “Il libro nero della società civile” (Editori Riuniti 2013).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.