Salerno si allaga, esplode la polemica politica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
maltempo_allagamenti_salerno_ottobre_2015_6“La città di Salerno, questa mattina, dopo un temporale stagionale, aveva le sembianze della città di Campagna durante la “Chiena”. Ancora una volta cittadini e commercianti hanno dovuto affrontare disagi indescrivibili, impensabili per una città che vuole definirsi europea.

La manutenzione ordinaria, la pulizia di fogne e tombini, interventi da noi continuamente invano richiesti, la sicurezza dei cittadini, non appaiono purtroppo una priorità per un’amministrazione che pretende perfino di dichiararsi straordinaria.

Per i servizi essenziali, per alleviare i disagi dei cittadini, per far fronte al degrado nei quartieri, non c’è un euro.

Tutte le risorse, anche quelle provenienti dalla tassazione più iniqua ed alta d’Italia, sono destinate a spese talvolta superflue o non prioritarie che spesso servono unicamente a foraggiare l’immagine di uno solo”. Lo scrive in una nota il consigliere comunale Roberto Celano

VIDEO

FOTO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Pareggio in serata! Grande Celano che pareggia al 95esimo il derby del lamento e dell’inutilità con Cammarota. Cammarota 1 – Celano 1. Vi aspettiamo fiduciosi con il comunicatino sgrammaticato il lunedì post primo WeekEnd luci d’Artista.

  2. C’è gente che pure se gli arriva l’acqua sotto il letto dirà che bello mi sono fatto la piscina in casa!
    A prescindere dalla politica, queste persone sono la rovina dell’Italia!

  3. Se i soldi sono pochi, vanno usati esclusivamente x le.necessità fondamentali…in una famiglia mica si va in vacanza e ai lascia la tavola vuota?! Questo sta avvenendo a Salerno!! Milioni di euro x le luci e 10 centesimi x scuole, strade, servizi essenziali…VERGOG!!!

  4. ma sto CELANO è il re della contestazione qualsiasi cosa che accade a Salerno non gli va bene niente ma non fa niente di costruttivo per salerno !!

  5. solo la testa vuota del tipo che si lamenta e pensa di fare politica può contenere l’ enorme quantità di acqua che si è riversata in pochissimo tempo sul nostro territorio. Di chi è la colpa ??
    Forse del Padreterno…. non vede che si è allagata tutta la Campania, non ha seguito le vicende della Costa Azzurra ? O forse anche lì si sono verificate le inondazioni per colpa di Vincenzo De Luca ????? Ma mi faccia il piacere……………

  6. Purtroppo sembra che nel Bilancio comunale alla voce degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria risulti zero euro o poco più, lo vedono tutti: le condizione di strade ,verde e tutto ciò che è pubblico versa in condizioni pietose e né si vede la volontà di invertire questo declino. I tempi migliori sembrano ormai alle spalle, perché alle opere ordinarie che incidono sulla vita quotidiana del cittadino, si preferisce dedicarsi a poche opere di prestigio, sebbene neppure quelle non giungono a buon fine.

  7. Ma invece di chiacchierare solo…. perchè Celano e Cammarota non siete andati a spalare e a liberare i tombini…avreste almeno aiutato concretamente la città.
    Di giornalisti e di politici…ce ne sono tanti, le braccia a lavoro….poche.
    De Luca…dopo un nubrifagio di tale portata..vogliamo subito le strade asciutte mi raccomando!!! Cosi i due menzionati sopra vedrai diranno le hai asciugate troppo in fretta e gli alberi e colpa tua se si sono seccati….
    Nun c’a pozz fa!

  8. Siamo tutti bravi a parlare… se volete cambiare quello che non vi sta bene (e a quello che vedo, tutto) dovete agire non parlare

  9. O, però i soldi pe paga chi difende de luca pure nei commenti su questo blog non mancano mai.

    E poi a spala dovrebbero andarci chi si piglia i soldi e li gestisce, non chi fa opposizione.
    Dove se visto che chi fa opposizione è responsabile per chi gestisce i soldi? Sarebbe responsabile solo se non si opponesse e denunciasse e fosse colluso con chi se piglia e sordi e li porta in Lussemburgo.

    Pieri c’è insegni come se fa a esse figlio di un de luca (o anche per questo non hai meriti?

    A pieri è bella Lussenburgo? E le banche so più belle delle nostre belle?
    E le tasse in Lussemburgo so alte come quelle di Salerno?

  10. O, però i soldi pe paga chi difende de luca pure nei commenti su questo blog non mancano mai.

    E poi a spala dovrebbero andarci chi si piglia i soldi e li gestisce, non chi fa opposizione.

    Dove se visto che chi fa opposizione è responsabile per chi gestisce i soldi?
    Sarebbe responsabile solo se non si opponesse e denunciasse e fosse colluso con chi se piglia e sordi e li porta in Lussemburgo.

    Pierì c’è insegni come se fa a esse figlio di un de luca (o anche per questo non hai meriti?

    A pierì è bella Lussenburgo? E le banche so più belle delle nostre?
    A pierì e le tasse in Lussemburgo so alte come quelle di Salerno?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.