A Capaccio nasce il Coordinamento  delle associazioni di Protezione civile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
protezione_civile_capaccioSi è tenuta sabato sera, presso la sede della Protezione civile a Gromola, la prima riunione tra i rappresentanti delle associazioni e degli enti che faranno parte del coordinamento della Protezione civile. Purtroppo le calamità possono accadere in qualsiasi momento. Lo sanno bene i cittadini di Capaccio che hanno subito ben due alluvioni negli ultimi anni. In queste circostanze è fondamentale la collaborazione di tutti gli attori deputati ad intervenire in caso di emergenza: per la prima volta il Comune di Capaccio, su iniziativa del consigliere delegato alla Protezione civile Maurizio Paolillo, ha deciso di riunire tutti attorno a un tavolo per stabilire delle linee di azione da adottare e per lavorare in sinergia in caso di necessità.«Le calamità naturali non si possono prevenire né fermare. – dice Maurizio Paolillo – Tuttavia possiamo organizzarci per affrontarle al meglio. E infatti ognuno dei presenti ha dato suggerimenti preziosi relativi alle possibili emergenze su cui stiamo già lavorando. Poi con ciascun ente e associazione sarà siglato un protocollo d’intesa».

Alla riunione erano presenti, assieme al consigliere Paolillo, il consigliere Giuseppe Tommasini Arenella (delegato al Piano di Protezione civile), l’assessore Franco Sica, il responsabile della Protezione civile comunale Mario Barlotti ed Eustachio Voza dello staff del sindaco. Erano, inoltre, presenti rappresentanti del nucleo di protezione civile comunale, dei vigili del fuoco, dei carabinieri, della polizia municipale, delle guardie Ecozoofile, della Croce Rossa, del gruppo Radioamatori, dell’Azienda speciale Paistom, degli addetti al salvamento, dell’Unitalsi e dell’Avis. Non ha potuto essere presente il Consorzio di Bonifica che ha comunque comunicato l’intenzione di partecipare all’iniziativa, come anche la Sarim.  Alla riunione era presente anche l’avvocato Maria Chirico, che si occuperà degli aspetti legali, e tecnici che si occupano delle perimetrazioni aeree con sistemi gps e del post emergenza per la verifica dell’agibilità.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.