Salerno: preso il conducente della Smart che ha seminato il panico nei Mercanti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
wpid-polizia_arresti_2.jpgE’ stato immediatamente identificato e denunciato il conducente della Smart che ieri a folle velocità ha seminato il panico in via Mercanti nel centro storico di Salerno. L’uomo h0 rischiato anche di travolgere una bambina per poi aggredire il padre della piccola che lo aveva redarguito. La Polizia ha identificato il guidatore della Smart attraverso le telecamere presenti in zona. Si tratta di una persona già nota alle forze dell’ordine.

La foto inserita precedentemente era una foto di archivio del Centro Storico e le persone al loro interno non sono affatto riconducibili ai fatti descritti nell’articolo su menzionato. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Ma gia quando scrivete che la persona era “gia nota alle forze dell’ordine”,mi girano vorticosamente!
    Se questo esimio signore era gia conosciuto,perchè non sta dietro le sbarre?Aspettiamo che succeda qualcosa di molto piu’ grave prima di metterlo in carcere?E questo sarebbe un Paese civile?TERZO MONDO!
    Se fosse successo in Inghilterra una cosa del genere,come minimo il signorotto della smart sarebbe stato in galera un anno intero senza se e senza ma.Poi voglio vedere dopo che usciva se continuaca a fare il Niki Lauda della situazione nel centro storico!
    Poveri noi!Mai peggio!!!

  2. se fossi stato presente nel momento in cui aggrediva il padre della bimba, gli sbanavo il buco del culetto , feccia !!!!

  3. e ora in un paese civile fatto di persone civili, come minimo andava scaricato nella latrina pubblica questa lota….ma ovviamente lui avrà i titoli per essere intoccabile: certamente drogato, alcolista, spacciatore, pluripregiudicato…..

  4. Paradosso della vita sociale, se superi i 50 all’ora sulla lungomare rischi multa, punti patente e quant’altro, invece se si pregiudicato e guidi come un pazzo nel centro storico hai anche la licenza di menar le mani e non ti succede quasi niente………l’essere incensurato e diventato un problema……

  5. Visto che già era noto alle forze dell’ordine, sicuramente il suo buco è già sbanato , ricordo di vecchie visite nelle patrie galere.

  6. Guappi da 4 soldi !!! La città è piena di questa specie di malandrini che ti guardano con area di sfida cercando di provocarti e farti passare un guai appresso a loro…

  7. Preso e rilasciato (questo non è detto), ebbene sì, perché se l’ aggredito non effettua denunzia scritta, col relativo rischio di ritorsioni, il suddetto non è imputato di niente. Questo dimostra come la legge tutela il delinquente anziché la vittima.

  8. Il “signore” noto per un’aggressione a dipendenti pubblici era e resta a piede libero in attesa che la prossima volta la sua mente bruciata partorisca qualcosa di ancora più grave. Basta!

  9. Persone perbene…..Ormai non ci resta che chiuderci in casa.Siamo in pochi e la maggioranza vive senza regole,con il placet di non so Chi ?

  10. Se è conosciuto alle forze di polizia, al 90% è conosciuto anche dalla gente comune, ecco il perchè non si è mosso nessuno a difendere il padre di famiglia…..solo omertà….come a Napoli!!!!!

  11. Sarei curioso di vederti al cospetto dell’incriminato ed osservarti mentre te la dai a gambe levate…

  12. Chi deve recarsi al centro storico x lavoro deve fare la trafila perché non può passare rischia il verbale. Poi c’è chi corre a qualsiasi orario.

  13. Per tutti quelli che stanno dalla parte “dell’incriminato” FATEVI CURARE DA UNO BRAVO MA BRAVO VERAMENTE!

  14. gente come questa non serve a niente nella società sei solo un inutile ammasso sterco che cammina

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.