Salvataggio di fauna ittica nei larghetti del Parco Urbano dellIrno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salvataggio_faunaMigliaia di esemplari di ciprinidi sono stati tratti in salvo dai volontari dell’associazione Amici della Valle dell’Irno, dopo che erano rimasti intrappolati in piccole pozze d’acqua. A causa delle piogge delle ultime settimane, la briglia artificiale che dà origine al laghetto superiore del Parco Urbano dell’Irno, è definitivamente crollata, facendo abbassare drasticamente il livello dell’acqua. La fauna ittica presente nel bacino, rappresentata soprattutto da ciprinidi (carpe e carassi) si è concentrata nelle poche pozze rimaste, condannata a morte certa per carenza di ossigeno. Sabato scorso i volontari dell’associazione Amici della Valle dell’Irno, che da anni collaborano con il Parco dell’Irno per la tutela, salvaguardia e riqualificazione dell’area protetta, hanno condotto una vera e propria operazione di salvataggio, catturando con tecniche professionali di campionamento, migliaia di esemplari di fauna ittica, e trasportandoli successivamente nel lago inferiore, l’unico ancora esistente tra i cinque che abbellivano il parco fino a pochi anni fa.

“Ancora una volta i volontari devono sostituirsi alle istituzioni, pur di mantenere in vita un luogo fantastico come il Parco urbano dell’Irno e non lasciare che questo sia preda del degrado e della desolazione” – ha dichiarato il dott. Alberto Gentile, pres. dell’associazione Amici della Valle dell’Irno – “adesso l’impegno di tutti sarà quello di porre all’attenzione delle istituzioni competenti, in primis alla regione, l’urgente necessità di destinare risorse utili a ripristinare le briglie e i laghetti preesistenti, in modo da garantire funzionalità fluviale all’intero ecosistema e limitare il rischio idrogeologico, anche in virtù degli eventi disastrosi che si sono verificati nelle ultime settimane”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.