Arrestato sorvegliato speciale che spacciava droga nella sua abitazione a Sarno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Irruzione_PoliziaArrestato dal personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno un pregiudicato che spacciava droga nella sua abitazione, pur essendo sottoposto agli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. I poliziotti, essendo venuti a conoscenza della probabile attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di Aniello Giordano, nato e residente a Sarno, 33 anni 33, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno sottoposto alle relative prescrizioni, ha svolto un’accurata attività info – investigativa.

Nel corso di un appostamento, ieri pomeriggio, gli agenti hanno fermato un giovane che usciva dall’abitazione del Giordano, trovandolo in possesso di una dose di marijuana sigillata con del cellophane. Il giovane ha dichiarato ai poliziotti di aver acquistato la droga dal Giordano per farne uso personale. Immediatamente è stata eseguita una perquisizione presso l’abitazione del sorvegliato speciale che ha consentito al personale della Polizia di Stato di trovare e sequestrare altre due dosi di marijuana, per complessivi 2,70 grammi, già confezionate e pronte per lo spaccio, nonché due taglierini utilizzati per la suddivisione delle dosi.

Presso l’abitazione del Giordano, inoltre, è stato trovato anche un altro pregiudicato, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale. Per tali motivi, quindi, Aniello Giordano è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, nonché per violazione degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione a cui è sottoposto, essendogli, tra l’altro, vietata la frequentazione di altri soggetti pregiudicati. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Salerno e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il giovane acquirente della marijuana è stato segnalato alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90.

Comunicato Ufficiale della Questura di Salerno

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.