Granata di scena a Bari per sfatare il tabù trasferta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pescara_Salernitana_21_esultanzaDopo un mese a secco di vittorie, la Salernitana spera di rimettersi quanto prima in carreggiata. L’impegno di venerdì sera sul campo della corazzata Bari non sembra dei più agevoli, ma i ragazzi di Torrente devono assolutamente provarci, visto che non vincono una partita dal 26 settembre e, nel frattempo, sono scivolati in zone a rischio della graduatoria generale. Reduci da tre sconfitte consecutive a cui hanno poi fatto seguito tre pareggi in fila, i granata cercheranno di sfatare il tabù trasferta (dove Pestrin e soci non hanno mai vinto). Ancora una volta, però, il tecnico di Cetara dovrà fare i conti con l’emergenza dovuta agli infortuni.

Anche Lanzaro è finito in infermeria: il difensore avellinese è stato costretto ad uscire dopo 10 minuti nel corso del match col Perugia per il riacutizzarsi il problema all’inguine con cui aveva fatto i conti durante la scorsa settimana. Per evitare guai peggiori, Lanzaro a Bari non dovrebbe essere rischiato. E, visto che sono indisponibili anche Schiavi e Trevisan (oltre a Tuia che si è rotto ancora prima dell’inizio del campionato), Torrente si ritrova col solo Empereur come centrale naturale. Chi giocherà al suo fianco? Contro il Perugia s’è sacrificato in un ruolo non suo Michele Franco, che s’è tolto pure lo sfizio di segnare. L’ex perugino, che è più elemento di spinta, è tra l’altro mancino come il brasiliano.

Per questo il trainer granata valuta anche la possibilità di arretrare sulla linea dei difensori Pestrin, come è già successo a Brescia nel finale di partita. In questo caso a centrocampo giocherebbero Sciaudone, Moro e Odjer (si va verso la riproposizione del 4-3-3). Se invece il romano fosse confermato in mediana, Moro e Sciaudone si contenderebbero l’ultima maglia disponibile (visto che la riconferma del ghanese sembra quantomeno probabile). In avanti Coda pare certo del posto e dovrebbe dar vita ad un bel duello a distanza con Maniero (oggetto del desiderio in estate della Salernitana). Con lui dovrebbero giocare Gabionetta (che continua ad avere dolore al tallone) ed uno tra Milinkovic e Troianiello (mentre Donnarumma dovrebbe essere chiamato in causa a gara in corso).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.