Bari di nuovo in vantaggio al 35′ della ripresa: Valiani porta i pugliesi sul 2-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Salernitana_Perugia_28_DonnarummaBari avanti il primo tempo nel match con la Salernitana: dopo sette minuti il vantaggio pugliese grazie ad un gol del bomber Maniero. Per i granata già tre cartellini gialli sventolati per Milinkovic, Rossi e Moro. Al 24′ della ripresa Donnarumma entrato al posto di Milinkovic trova il momentaneo pari. Ma al 35′ Valiani trova la rete del raddoppio per il Bari.

E’ scattata dunque al San Nicola l’ora dell’anticipo di Serie B tra pugliesi e campani,una sfida che è sentita dalle due tifoserie storicamente gemellate e che riveste una certa importanza
anche per le squadre. Il Bari ha bisogno di ritrovare la vittoria sul proprio terreno dopo l’1-0 contro il Lanciano di quasi un mese fa e deve cominciare a prendere confidenza col goal visto che l’attacco biancorosso, nonostante diversi elementi di spessore, è solo l’undicesimo più prolifico del torneo cadetto.
La squadra di Davide Nicola è quinta in classifica con 19 punti ed è reduce dal pareggio agguantato all’ultimo istante (grazie ad un’autorete) contro il Novara.
Sebbene la propria difesa non sia così ermetica (la nona più perforata del campionato), con sole 2 sconfitte sul groppone quella pugliese è la compagine meno battuta insieme ad altre 5 formazioni.
La Salernitana non vince da ben 7 turni (2-1 contro la Ternana a fine settembre) ed è al momento quart’ultima in classifica con soli 11 punti.
L’ultimo posto nelle particolari graduatorie relative alle palle giocate e al possesso palla la dicono lunga sul momento negativo attraversato da Gabionetta e compagni.
I campani sono reduci da tre pareggi consecutivi (di cui l’ultimo sabato scorso per 1-1 in casa contro il Perugia) ed in trasferta hanno un ruolino alquanto mediocre costituito da 3 pareggi e 2 sconfitte.
Anche la difesa granata fino ad ora ha lasciato parecchio a desiderare facendosi infilare per ben 17 volte (solo il fanalino di coda Como ha fatto peggio subendo 20 reti).
Tornerà a Bari per la prima volta da avversario, dopo l’esperienza in biancorosso fatta tra il 2011 ed il 2013, il tecnico Vincenzo Torrente, mentre Daniele Sciaudone c’è già passato l’anno scorso scendendo sul terreno del “San Nicola” con la maglia del Catania.
Entrambi rappresentano di fatto i grandi ex del match di stasera.
Salernitana che si schiera con il 4-3-3 proprio con Sciaudone sulla linea dei centrocampisti dietro al trio Coda – Gabionetta e Milinkovic. Moro, e Odjer in mezzo al campo con Pestrin che scivola in panca mentre in difesa Colombo e Rossi saranno gli esterni con Franco e Empereur i centrali. Lanzaro, convocato e non al meglio parte dalla panchina. Anche Bernardini, ultimo acquisto, va in panchina
Non convocato a sorpresa Gennaro Troianiello: per l’ex Sassuolo e Palermo all’origine dell’esclusione ci sarebbe un provvedimento disciplinare per un comportamento poco professionale, che ovviamente la società granata ha tenuto gelosamente celato.
Ancora qualche dubbio alla vigilia per il trainer dei pugliesi Nicola, che proporrà un 4-3-3 a trazione anteriore e dovrà rinunciare a Di Cesare, acciaccato. Recupera invece Rada che fa coppia con Contini al centro della difesa, completata da Sabelli e Del Grosso. In panchina Donkor, uscito anzitempo nella partita di sabato contro il Novara. A centrocampo si rivede Porcari con Gentsoglou mentre capitan Defendi partirà dalla panchina. L’esperto Valiani agirà a sinistra. Romizi ha la pubalgia e anch’egli si accomoderà in panchina, così come Gianluca Sansone. In attacco, infatti, spazio a Rosina, De Luca e Riccardo Maniero, sogno estivo della Salernitana.
L’arbitro del match è il sig. Renzo Candussio di Cervignano del Friuli col quale i biancorossi hanno perso solo una volta e che curiosamente è stato l’ultimo direttore di gara a dirigere questa sfida incrociata tra le due squadre.

BARI – SALERNITANA FORMAZIONI UFFICIALI (ore 20:30 stadio “San Nicola” diretta Sky e Radio Bussola 24)

BARI (4-3-3): Guarna; Sabelli, Contini, Rada, Del Grosso; Porcari, Gentsoglou, Valiani; Rosina, Maniero, De Luca. A disp: Micai, Romizi, Donati, Di Noia, Boateng, Puscas, Sansone, Defendi, Donkor. All: Nicola.

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo, Franco, Empereur, Rossi; Sciaudone, Moro, Odjer; Gabionetta, Coda, Milinkovic. A disp: Terracciano, Pestrin, Lanzaro, Perrulli, Bovo, Ronchi, Nappo, Donnarumma, Bernardini. All: Torrente.

ARBITRO: Sig. Renzo Candussio di Cervignano del Friuli (Tolfo/Bottegoni; IV uomo: Di Paolo)

 TWITTER USSALERNITANA1919.IT

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.