Record di cartellini: 42 gialli e 5 rossi in 12 partite

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Bari_Salernitana_9Il rigore negato a Bari per il fallo subìto da Milinkovic è solo l’ultimo di una lunga serie di episodi contestati dalla Salernitana ai vari fischietti incrociati in questo inizio di stagione. In 12 partite la Salernitana ha collezionato ben 42 cartellini gialli e 5 rossi.

Una media di 3 cartellini e mezzo a partita sventolati dai vari Saia, Pairetto, Baracani, Pinzani, Manganiello, Candussio sotto il naso dei granata e con decisioni discutibili come quelle prese col Cesena all’Arechi con il fallo non fischaito a Ciano che poi ha realizzato il pari o il rigore al Lanciano del 2 a 2 per tocco di mano presunto di Moro in area granata.

Poi Perugia e la beffa di Bari. Sono solo alcune istantanee degli arbitraggi contestati e raccolti da Metropolis, oggi in edicola, in un mini dossier giornalistico che potrà tornare molto utile al club in caso di segnalazione:

2^ giornata: Brescia-Salernitana. Ghersini espelle Moro per doppia ammonizione. Sanzione severa, ma giusta.

4^ giornata: Pescara-Salernitana. A uscire dal campo prima dei compagni questa volta è Schiavi, anch’egli per somma di cartellini gialli allo scadere del primo tempo.

5^ giornata: Salernitana-Ternana. Trevisan viene espulso per doppia ammonizione alla mezz’ora di gioco. Entrambe le sanzioni del direttore di gara sono corrette.

6^ giornata: Crotone-Salernitana. Sul risultato di 2-0 per i calabresi Pestrin viene strattonato in area: Pairetto sorvola ma sbaglia. La società granata protesterà anche per l’espulsione ai danni di Franco (severo il primo “giallo”).

8^ giornata: Virtus Entella-Salernitana. Pronti, via e Strakosha, disturbato da Caputo durante l’uscita alta, non blocca la sfera. Baracani non sanziona la carica e convalida il gol vittoria di Costa Ferreira. Rabbia anche per il secondo giallo comminato a capitan Pestrin per un presunto “gesto offensivo” del mediano al pubblico di Chiavari.

9^ giornata: Salernitana-Cesena. Il pari dei romagnoli arriva dopo un presunto intervento a “gioco pericoloso” di Ciano ai danni di Empereur. Torrente e l’esterno Rossi sbottano in sala stampa.

10^ giornata: Virtus Lanciano-Salernitana. Dubbi sul tocco di mano di Davide Moro in area granata che permette a Piccolo di rimontare l’iniziale doppietta di Coda. Incredulità per il fallo sanzionato da Manganiello per un fallo fischiato a Coda negli ultimi secondi di gara, bloccando la fuga di Gabionetta verso la porta di Aridità.

11^ giornata: Salernitana-Perugia. L’Arechi insorge per un possibile fallo di mano dopo una punizione battuta da Gabionetta. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per il penalty.

12^ giornata: Bari-Salernitana. Milinkovic compie un lungo “coast to coast”, entra in area pugliese e viene sgambettato da Porcari. Candussio la fa grossa non concedendo il giusto penalty ai granata, dando così vita alla lunga scia di polemiche cui la Salernitana aggiunge una mancata ammonizione per simulazione di Maniero e un fallo laterale “invertito” da cui è nato il gol dei pugliesi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.