Il progetto tecnico potrebbe saltare di fronte ad un altro flop

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Bari_Salernitana_25_TorrenteNon sarà – come in un film piuttosto datato – “Eutanasia di un amore”, perché tra Fabiani e Torrente non è mai stata travolgente passione, ma di sicuro potremmo star qui a parlare di eutanasia di un progetto. La Salernitana annaspa in classifica, il modulo non convince, la difesa è tra le più perforate ed in attacco si stenta e non poco. Il trainer di Cetara in sette partite ha conquistato appena tre punti. Undici in 12 partite, una media di neppure un punto a partita 0,9 per essere precisi. Nonostante tutto Torrente resta in sella anche perchè non ha mai potuto contare su tutti gli effettivi e sulla formazione che aveva in mente. Il partito degli anti mister è convinto che l’allenatore doveva fare di necessità virtù.

Non intestardirsi con il 4-3-3 ma provare a giocare con un 4-4-2 o addirittura con un 5-3-2 per limitare la vulnerabilità del pacchetto arretrato granata. Nonostante tutto Torrente resta in sella ma la sfida di domenica dirà tanto se non tutto sul futuro del mister salernitano. Il piano tecnico tattico che non sembra convincere tutte le anime del club granata è diventato dopo 12 giornate un a orologeria, che corre il rischio di saltare già domenica, ma che potrebbe saltare pure la settimana successiva e via dicendo. Un po’ come tirare a campare, vivacchiare alla giornata, con Bollini, Lerda e qualche altro già sull’uscio e col rimpianto di non aver accontentato le più che giuste pretese del mister. Per ora si va avanti con Torrente ma il mister, i bonus, sembra averli quasi tutti esauriti. Solo una vittoria, al di là della prestazione può allontanare il ribaltone tecnico.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma che colpa ha Torrente se gli hanno dato una simile squadra, oltretutto non e’ neanche baciato dalla fortuna. Quanti infortuni. Ma siamo sicuri che non ci sia un problema di staff medico ?
    Torrente potrebbe andare e noi ci teniamo Fabiani??
    Non c’e’ che dire proprio un bell’affare.

  2. Bollini o Lerda? Ma siamo matti? Siamo tornati ai tempi di Cari? Con questa squadra non si può fare meglio. Prima di mandare via Torrente, deve andare via il colpevole vero e che la stampa si rifiuta di citare in qualsiasi articolo. Questa è chiara disonestà intellettuale. Secondo i giornalisti se va via il tecnico qualcuno riesce a cavare qualcosa da questa armata brancaleone? O forse è giusto chiedere che i veri colpevoli vadano via per salvare il salvabile a Gennaio con competenza? Mario Somma era un allenatore con il quale si poteva costruire un ciclo…guardate com’è andata…

  3. i servizi commossi di fine campionato scorso??….quelli con la lacrimuccia di capa di bomba…?? i piccoli scrivani si sono sempre adoperati e schierati con i poteri forti…per loro viene prima il prodotto…sul quale tirare a campare. Qualcuno ricorda particolari crociate contro i manovratori pallonari dal 1970 in poi…?? io non ne ricordo, al massimo accendavano gli animi della gente contro i calciatori (i nostri di Salerno, ovviamente…) e contro qualche allenatore allo scopo di indebolirlo. A qualcuno lo hanno fatto ammalare e morire di depressione prima, e di cancro poi….Punto. Andate a ritroso con la memoria e vedrete che gli scrivani hanno sempre leccato i più forti….fosse stato per loro era già pronto bimbominchia da vallo a fare il sindaco di salerno…magari con capa di bomba assessore!!!

    cavalluccio di mare

  4. Torrente ha chiesto ed ottenuto coda, sciaudone e donnarumma!!!!
    Bruciato Pollace! Mandato via calil russoto e liverani e questi ultimi comprati a luglio dalla società!
    Se poi qualcuno mi viene a dire che tutto questo non è vero… allora vuol dire che Torrente è il piu colpevole di tutti…. MA COSA FAI? ACCETTI SENZA MAI PROTESTARE GIOCATORI NON ADATTI AL TUO MODULO?

  5. guarda che non stai parlando di allenatori con la forza contrattuale di guardiola o di mancini…cala ciccio, cala….che il piatto a tavola lo dobbiamo mettere tutti…!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.