Tramonti: più telecamere di videosorveglianza contro gli sversamenti di rifiuti abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
telecamere_videosorveglianzaPrevenire danni ambientali e punire chi deturpa ed inquina l’ambiente è l’intento dell’Amministrazione Comunale di Tramonti, che sta operando alacremente su più fronti per opporsi ai comportamenti incivili di alcuni cittadini: il controllo maggiore è stato predisposto lungo le due arterie provinciali che attraversano il paese, dove è più facile riscontrare l’uso di sacchetti impropri o l’abbandono selvaggio di rifiuti. Il Comune di Tramonti sta potenziando ancora di più il sistema di videosorveglianza, gestito dall’Unità Operativa di Tramonti – Polizia Locale Costa d’Amalfi e coordinato dal Maresciallo Moreno Salsano, preparando cinque nuove postazioni e denunciando e sanzionando i trasgressori: non poche sono state le multe fatte negli ultimi mesi, un monito per tutti coloro che intendono violare le regole.

L’Amministrazione comunale, nell’ottica di prestare sempre maggior attenzione alla tutela dell’ambiente e del territorio, oltre ad implementare le postazioni del sistema di videosorveglianza, ha avviato il nuovo piano di raccolta differenziata, con l’introduzione della busta gialla per la carta e il cartone, inoltre, sta provvedendo all’aggiornamento strutturale dell’impianto di collegamento tramite reti wireless: in questo modo sarà possibile visualizzare in tempo reale l’intestatario dell’utenza e sanzionare chi abbandona i rifiuti in maniera scriteriata.

Si annunciano tempi duri per i “nemici” dell’ambiente.

«La civiltà di un popolo si vede anche da come si pone nei confronti dell’ambiente – ha dichiarato l’Assessore Vincenzo Savino. Stiamo puntando molto sull’educazione ambientale, a partire dai ragazzi del nostro Istituto Comprensivo, i migliori nell’applicare le regole della raccolta differenziata, ma ci sono ancora persone, spesso cittadini esterni al comprensorio costiero, che non hanno la sensibilità tale da capire che rispettare la natura significa rispettare la salute e quindi la vita! Sono fioccate le multe nei confronti dei trasgressori che hanno deciso di non rispettare le norme, e proprio grazie a questi fondi, stiamo implementando il sistema di videosorveglianza laddove era facile lo sversamento barbaro dei rifiuti. Non ci fermeremo di fronte all’inciviltà: la cultura sarà sempre nemica dell’ignoranza».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.