Mercato S.Severino: un opera in ceramica per ricordare le vittime innocenti delle mafie

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Largo_MafieIn mattinata presso il largo “Vittime innocenti delle mafie”, è stato benedetto e scoperto un mosaico denominato “Nutriamo la memoria”, dedicato alle vittime innocenti campane delle mafie realizzato dall’Associazione Magnifica Gente do’ Sud di Alfonso Ferraioli. Hanno presenziato alla manifestazione il sindaco Giovanni Romano, l’Assessore alle politiche scolastiche, Assunta Alfano, il presidente del consiglio comunale Mauro Iannone, il Consigliere Comunale e presidente della Commissione Consiliare Bilancio Enza Cavaliere, il capitano della Compagnia Carabinieri Rosario Basile, il maresciallo della locale stazione dei Carabinieri Antonio Leo, il Responsabile dell’Area Vigilanza Polizia Locale, capitano Giancarlo Troiano, le Dirigenti Scolastiche del primo circolo didattico Laura Teodosio, del secondo circolo Anna Buonoconto, delle Scuole Medie “S. Tommaso d’Aquino” e “Cap. Donato Somma” Angela Nappi, oltre ai componenti dell’Associazione Emergenza Pubblica Irno (E.P.I.).

“La manifestazione” – dice il primo cittadino – “e’ stata promossa ed organizzata dall’associazione “La magnifica gente do’ sud”, il cui invito, come sempre, abbiamo immediatamente accolto. E’ encomiabile l’impegno in prima persona di Alfonso Ferraioli, che da anni si occupa di teatro amatoriale e si impegna nel sociale con iniziative di fortissima valenza educativa ed improntate alla diffusione dei temi della legalità. Ad Alfonso e all’associazione vanno il nostro ringraziamento e l’apprezzamento per l’ennesima opportunità che riserva ad occasioni di questo tenore. Il mosaico scoperto e’ stato ideato e realizzato dal maestro Casaburi, valente artista-artigiano e nostro concittadino”.

“Un ringraziamento particolare” – aggiunge Romano – “va rivolto ai giovani alunni intervenuti, al corpo docente, ai numerosi genitori presenti ed ai familiari di alcune delle vittime innocenti della nostra Regione cadute per mano di organizzazione criminali camorriste e mafiose”.

“E’ dal 26 marzo 2014” – precisa il sindaco  – “che uno spazio al centro della nostra Città è dedicato alle “Vittime Innocenti delle mafie”: e’ l’area antistante la Villa Comunale. E’ un luogo che invita a non dimenticare il sacrificio di persone, donne, bambini, giovani cadute per mano di criminali che con le loro attività illecite e brutali attentano allo sviluppo della nostra Terra e stroncano vite di innocenti. Adesso questo spazio si arricchisce di un bellissimo monumento per rafforzare ancora di più, soprattutto nelle giovani generazioni, il ricordo e la memoria per non vanificare il sacrificio delle vittime e per rendere omaggio al dolore dei loro familiari. E’ una ulteriore prova dell’attenzione che la nostra Città dedica alla cultura della legalità attraverso un’azione corale e sinergica delle Istituzioni, delle Scuole, delle Associazioni e delle Forze dell’Ordine”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.