Cambia tutto per gli Avvocati: ecco le nuove regole per rimanere iscritti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Giustizia_Avvocati_TribunaleSta per concludersi l’iter del regolamento sull’esercizio della professione degli avvocati. Le nuove regole hanno già ricevuto l’ok dalla commissione bilancio, con rilievi relativi ai profili finanziari, e dovranno incassare ormai soltanto il parere della commissione giustizia, entro sabato prossimo.

Oltre ai due decreti relativi allo svolgimento dell’esame di Stato  e sul tirocinio forense, entrambi in discussione presso le commissioni parlamentari per il relativo parere, la riforma forense dunque sta per portare a casa anche il decreto ministeriale che fissa i requisiti per continuare ad esercitare la professione.

Per restare iscritti all’albo, si ricorda, gli avvocati (fatta eccezione per i giovani legali iscritti da meno di cinque anni) dovranno dimostrare l’esercizio “effettivo, continuativo, abituale e prevalente” della professione forense, attraverso il possesso (contemporaneo) dei seguenti 6 requisiti:

– titolarità di una partita Iva attiva (individuale, di società o associazione professionale di cui il professionista faccia parte);

– avere in uso locali e (almeno) un’utenza telefonica destinati allo svolgimento dell’attività professionale, anche esercitata in forma associata;

– aver trattato almeno cinque affari l’anno (ricomprendendovi sia l’attività giudiziale che quella stragiudiziale);

– aver assolto gli obblighi di aggiornamento professionale;

– aver stipulato una polizza assicurativa a copertura della responsabilità civile derivante dall’esercizio della professione.

Non rientra più invece tra i requisiti essenziali, dopo l’espunzione operata a seguito dei pareri del Consiglio Nazionale Forense prima e del Consiglio di Stato poi, l’essere in regola con i pagamenti alla Cassa forense o con i contributi al Consiglio dell’ordine

Per la definitiva applicazione dello schema di decreto, dopo l’acquisizione dei pareri del Cnf e del Consiglio di Stato e la conclusione dell’iter al senato, manca all’appello quindi soltanto il sì della Camera, previsto tra due giorni.

Una volta acquisiti anche tali pareri, il ministero della giustizia potrà elaborare il testo definitivo che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Fonte: Avvocati: presto in vigore le nuove regole per rimanere iscritti all’albo
(www.StudioCataldi.it)

 

Fonte: Avvocati: presto in vigore le nuove regole per rimanere iscritti all’albo
(www.StudioCataldi.it)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.