«Gazebo abusivi»: a processo i gestori dei locali di ristoranti e bar

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Comune_salerno_traffico_via_roma_parcheggi---CopiaSono 19 esercenti quasi tutti titolari di bar e ristoranti da via Roma a Mercatello finiti sotto processo (decreto di citazione a giudizio che by-passa il giudice preliminare) perché accusati di Costruzioni in area pubblica e protetta, incremento del carico urbanistico e alterazione dello stato dei luoghi.

Diciannove gli imputati finiti nel mirino della Procura nell’ambito dell’inchiesta sui dehors, i gazebo installati all’esterno di una ventina di locali della Movida salernitana per i quali è stato più volte chiesto il sequestra respinto però, prima dal gip e poi dal Riesame.

I 19 titolari di bar, paninoteche e ristoranti della Movida salernitana dovranno presentarsi il prossimo 20 ottobre davanti al giudice monocratico del tribunale di Salerno Fabio Zunica per l’avvio del processo in seguito al decreto di citazione diretta a giudizio firmato dal sostituto procuratore Maria Carmela Polito.

Il sostituto procuratore Polito contesta costruzioni di manufatti dai dieci metri ai novanta con annessi ombrelloni, occupando marciapiedi antistanti i rispettivi esercizi commerciali.

Gli abusi sarebbero stati commessi due inverni fa. Tra il dicembre del 2013 e il gennaio 2014 i controlli della polizia giudiziaria arrivarono in tutti i locali cittadini, concentrandosi sulle aree all’aperto dove erano stati collocati sedie e tavolini.

Per renderle utilizzabili anche con le temperature fredde, alcuni gestori avevano utilizzato teli in plastica trasparente, che agganciavano gli ombrelloni alle paratie impedendo così il passaggio del vento. Proprio questo stratagemma, secondo il magistrato, fa cambiare i connotati dei dehors, trasformandoli da strutture amovibili in abusi edilizi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.